Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 60 di 70 PrimaPrima ... 10505859606162 ... UltimaUltima
Risultati da 591 a 600 di 696

Discussione: NUE 112 in tutta Italia

  1. #591
    Stica!!!

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Messaggi
    Molti
     

  3. #592
    Ma te che hai avuto esperienze in merito, ma quanto ci hanno messo a passarti?
    Ma manca solo il Veneto al nord?????

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  4. #593
    Citazione Originariamente Scritto da Ziofa Visualizza Messaggio
    Ma te che hai avuto esperienze in merito, ma quanto ci hanno messo a passarti?
    Ma manca solo il Veneto al nord?????

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk
    Ad esempio in tutto il piemonte c’è il NUE, ma l’applicativo piemontese non consente l’integrazione con l’app WhereAREU, potrebbe funzionare FlagMii.

    Il problema deriva da una scelta fatta alcuni anni fa sugli applicativi gestionali, in pratica siamo l’unica regione che non ha seguito la strada della Lombardia. Tanto che ad esempio a livello di centrale di primo livello non si può beneficiare delle funzioni di travaso automatico in caso di eccessivo flusso. Cosa che avviene per tutte le altre regioni.
    "La medicina è solo per chi
    nella propria vita non potrebbe
    immaginare di fare altro"

    L. Grazette MD PhD

  5. #594
    Il compito del NUE come funziona in tutto il mondo serve solo a smistare la chiamata alla centrale che si richiede, non deve prendere dati se no si crea una perdita di tempo e basta. Serve a mantenere i contatti in caso la chiamata termina in modo improvviso.. Ma sembra che in Italia si voglia complicare il tutto

  6. #595
    Beh, no... Come volontario e monitore di CRI ho avuto l'occasione di visitare recentemente sia la centrale 112 che quella 118 del Trentino (in pratica: 2 stanzoni adiacenti dello stesso edificio ). Uno dei compiti di un operatore 112 è quello di identificare il chiamante e il luogo da dove chiama (viene compilata una "scheda" che arriva quindi già pronta alla centrale di secondo livello)... e l'app velocizza enormemente questo lavoro per cui invece è davvero utilissima (e difatti gli stessi operatori ci hanno pregato di darne massima diffusione, nei nostri corsi CRI)
    Ultima modifica di Raven; 15-07-2018 alle 17:51

  7. #596
    E no, il numero del chiamante automaticamente dovrebbe apparire sullo schermo del NUE con la geolocalizzazione quindi L operatore sa già chi chiama e da dove chiama, non deve chiedere nulla se non il servizio che si vuole. Non deve essere regionale ma nazionale quindi se c’è un sovraccarico di chiamate automaticamente si può rispondere da Firenze per Milano ecc. In tutta Europa funziona così e non vedo perché non può funzionare così anche in Italia.

  8. #597
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    E no, il numero del chiamante automaticamente dovrebbe apparire sullo schermo del NUE con la geolocalizzazione quindi L operatore sa già chi chiama e da dove chiama, non deve chiedere nulla se non il servizio che si vuole.
    Infatti è così, l'operatore al massimo chiede la conferma dell'indirizzo arrivato con la geolocalizzazione.

    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Non deve essere regionale ma nazionale quindi se c’è un sovraccarico di chiamate automaticamente si può rispondere da Firenze per Milano ecc. In tutta Europa funziona così e non vedo perché non può funzionare così anche in Italia.
    A logica dovrebbe essere così, ma se non tutte le regioni hanno il NUE, è per forza di cose a livello regionale.
    Già adesso in caso di sovraccarico di una centrale la chiamata viene smistata automaticamente alla successiva, non dovrebbe essere difficile estendere questo funzionamento a livello nazionale se uno volta diffuso tutti hanno lo stesso standard.
    Andrea Bosis
    Milano

  9. #598
    Questo video spiega un po' come funziona in Lombardia.

    Andrea Bosis
    Milano

  10. #599
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    E no, il numero del chiamante automaticamente dovrebbe apparire sullo schermo del NUE con la geolocalizzazione quindi L operatore sa già chi chiama e da dove chiama, non deve chiedere nulla se non il servizio che si vuole. Non deve essere regionale ma nazionale quindi se c’è un sovraccarico di chiamate automaticamente si può rispondere da Firenze per Milano ecc. In tutta Europa funziona così e non vedo perché non può funzionare così anche in Italia.
    Non è proprio così, in quanto a meno che non si esegua la chiamata tramite un app, con la quale si é dato previo consenso al trattamento dei dati personali, la localizzazione non avviene di default.
    In caso di chiamata a partenza da un numero di telefono fisso la centrale rileva i dati del chiamante, tra cui il numero civico, direttamente dal registro degli abbonati.
    Per quanto riguarda invece la geolocalizzazione, é necessario il consenso (ATTENZIONE. per la geolocalizzazione, non per visualizzare la cella, che ha una approssimazione dai 300m a svariati chilometri in base alla zona). Si questo punto si é espresso chiaramente il garante della privacy.

    Quindi é possibile la geolocalizzazione anche senza app, ma l'operatore deve richiedere all'utente il permesso di geolocalizzazione.

    Sono stato due ore dietro un operatore del 112 di Genova e fanno esattamente così.
    "La medicina è solo per chi
    nella propria vita non potrebbe
    immaginare di fare altro"

    L. Grazette MD PhD

  11. #600
    Citazione Originariamente Scritto da RedCross93 Visualizza Messaggio
    Non è proprio così, in quanto a meno che non si esegua la chiamata tramite un app, con la quale si é dato previo consenso al trattamento dei dati personali, la localizzazione non avviene di default.
    In caso di chiamata a partenza da un numero di telefono fisso la centrale rileva i dati del chiamante, tra cui il numero civico, direttamente dal registro degli abbonati.
    Per quanto riguarda invece la geolocalizzazione, é necessario il consenso (ATTENZIONE. per la geolocalizzazione, non per visualizzare la cella, che ha una approssimazione dai 300m a svariati chilometri in base alla zona). Si questo punto si é espresso chiaramente il garante della privacy.

    Quindi é possibile la geolocalizzazione anche senza app, ma l'operatore deve richiedere all'utente il permesso di geolocalizzazione.

    Sono stato due ore dietro un operatore del 112 di Genova e fanno esattamente così.
    Veramente il Garante per la Privacy ha detto l'esatto contrario e cioè che i servizi che gestiscono i numeri di emergenza possono identificare e localizzare il chiamante anche in assenza di esplicito consenso.

    https://www.garanteprivacy.it/web/gu...docweb/1269343

    Fanno eccezione i 117 e il 1530 perchè considerati numeri di pubblica utilità e non di emergenza.
    Andrea Bosis
    Milano

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •