Giomedia.it
REAS
Progetto Emergenza
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 38 di 39 PrimaPrima ... 2836373839 UltimaUltima
Risultati da 371 a 380 di 387

Discussione: Drago e privati..novità?

  1. #371

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.584
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    allora se cosi fosse perche' non affidano oltre all elisoccorso il servizio 118 a voi cosi si risparmierebbero le convenzioni con le associazioni di volontariato
    allora se fosse così cosa ?

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti


     

  3. #372
    Citazione Originariamente Scritto da gbas Visualizza Messaggio
    Secondo me non è tanto una questione di fuorilegge o meno: i VVF avranno anche inventato (ma forse è meglio dire introdotto) la sigla HEMTS, ma se è questo quello che la regione Liguria chiede in una convenzione, allora quello che fanno risponde ai requisiti richiesti dall'appalto. Si può discutere poi sulla qualità effettiva del servizio paragonata a regioni che appaltano a privati, ma io non ne ho i dati nè le competenze e quindi di sicuro non dò giudizi a riguardo.

    Quello che mi sento di dire è che mi pare che in alcuni aspetti la privatizzazione in un ambito complesso e costoso come il mantenimento di una flotta elicotteristica abbia degli indubbi vantaggi (e non solo per il 118, ma anche parlando di una ipotetica privatizzazione della flotta di altri corpi dello stato non militari).
    Il primo è la certezza dei costi: se io pago 10.000.000 all'anno per un appalto, 10.000.000 saranno, anche se mi si rompe un elicottero al mese, se me ne precipita uno e se mi brucia l'elisuperfice. Per lo stato è vero che l'elicottero è mio e non ne pago l'appalto, ma ho gli oneri della manutenzione ordinaria e straordinaria, del mantenimento e tutte le spese correlate.
    Il secondo vantaggio è che la flotta dello stato è difficile da rinnovare: i costi per un rinnovamento sono elevatissimi e spesso non sostenibili, mentre con un appalto privato questo sarebbe un problema minore.
    Introdotto direi di no visto che non esiste, inventato si e non si bene come può essere normato. Nessun altro servizio di elisoccorso a tale sigla

  4. #373
    Citazione Originariamente Scritto da montag140465 Visualizza Messaggio
    allora se fosse così cosa ?
    Che siete abilitati a fare soccorso sanitario,

  5. #374

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.584
    Inserzioni Blog
    1
    se è per questo neanche una ambulanza fa soccorso sanitario . Semmai fa primo soccorso che è una cosa diversa laddove non esistano le figure sanitarie . In secondo luogo la nostra interazione con il 118 è quotidiana .
    Ultima modifica di montag140465; 12-09-2017 alle 17:56

  6. #375
    Citazione Originariamente Scritto da montag140465 Visualizza Messaggio
    se è per questo neanche una ambulanza fa soccorso sanitario . Semmai fa primo soccorso che è una cosa diversa . In secondo luogo la nostra interazione con il 118 è quotidiana .
    Si ma per la parte tecnica, non dovreste neanche toccare i pazienti almeno che non lo dica il medico o infermiere. Dipende che ambulanza e' MSA e MSI certamente fa soccorso sanitario, MSB ha l autorizzazione del 118 a intervenire.... Poi come ho detto perché non prendete in mano tutto come fanno negli USA? Cosi siete al completo

  7. #376

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.584
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Si ma per la parte tecnica, non dovreste neanche toccare i pazienti almeno che non lo dica il medico o infermiere. Dipende che ambulanza e' MSA e MSI certamente fa soccorso sanitario, MSB ha l autorizzazione del 118 a intervenire.... Poi come ho detto perché non prendete in mano tutto come fanno negli USA? Cosi siete al completo
    Se in posto vi è un equipaggio 118 si lavora con loro . Se non vi è alcun sanitario si procede secondo procedure come farebbe una qualsiasi ambulanza .

  8. #377

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.584
    Inserzioni Blog
    1
    Eppure non sembra così difficile......

  9. #378

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.584
    Inserzioni Blog
    1
    Tu pensa che a Milano siamo anche Centro di Formazione Areu.......

  10. #379
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Si ma per la parte tecnica, non dovreste neanche toccare i pazienti almeno che non lo dica il medico o infermiere. Dipende che ambulanza e' MSA e MSI certamente fa soccorso sanitario, MSB ha l autorizzazione del 118 a intervenire.... Poi come ho detto perché non prendete in mano tutto come fanno negli USA? Cosi siete al completo
    Be' il sistema francese non funziona male in effetti

    Però secondo me i VVF non vogliono di certo sostituirsi nel soccorso sanitario: sarebbe credo irrealizzabile dal punto di vista pratico a meno di non cambiare in modo notevole l'organizzazione (e l'organico, per altro già ridotto all'osso) del corpo.

    Il problema ligure non penso c'entri nulla con le capacità dei vigili del fuoco di operare nell'ambito dell'elisoccorso sanitario: la loro professionalità è indubbiamente indiscutibile anche in questo ambito. Il problema forse è più su un aspetto tecnologico del mezzo che svolge il servizio, oggettivamente più datato rispetto ad altre realtà, ma questo penso sia un problema generalizzato del CNVF che di certo non sta vivendo una situazione rosea, purtroppo per chi vi lavora e per i cittadini. Si può discutere se questo inficia in qualche modo il servizio, cosa per altro possibile, ma non credo dimostrata nè facilmente dimostrabile.

    Certo è che un costo annuo per la regione di 2.000.000 è davvero esiguo, ma contiamo anche che l'elicottero in uso effettivo è uno solo: in Piemonte sono 4, ho visto dall'appalto con un costo di 15.000.000, che non mi sembra neanche eccessivo alla fine dei conti.

  11. #380

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.584
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da gbas Visualizza Messaggio
    Be' il sistema francese non funziona male in effetti

    Però secondo me i VVF non vogliono di certo sostituirsi nel soccorso sanitario: sarebbe credo irrealizzabile dal punto di vista pratico a meno di non cambiare in modo notevole l'organizzazione (e l'organico, per altro già ridotto all'osso) del corpo.

    Il problema ligure non penso c'entri nulla con le capacità dei vigili del fuoco di operare nell'ambito dell'elisoccorso sanitario: la loro professionalità è indubbiamente indiscutibile anche in questo ambito. Il problema forse è più su un aspetto tecnologico del mezzo che svolge il servizio, oggettivamente più datato rispetto ad altre realtà, ma questo penso sia un problema generalizzato del CNVF che di certo non sta vivendo una situazione rosea, purtroppo per chi vi lavora e per i cittadini. Si può discutere se questo inficia in qualche modo il servizio, cosa per altro possibile, ma non credo dimostrata nè facilmente dimostrabile.

    Certo è che un costo annuo per la regione di 2.000.000 è davvero esiguo, ma contiamo anche che l'elicottero in uso effettivo è uno solo: in Piemonte sono 4, ho visto dall'appalto con un costo di 15.000.000, che non mi sembra neanche eccessivo alla fine dei conti.
    Finalmente un intervento intelligente . Va precisato però che gli elicotteri sono due nella stagione estiva . Il sistema francese presenta dei punti di grande interesse dal momento che la difesa civile ha una flotta distribuita su tutto il territorio con compiti vari che ne consentono una ottimizzazione maggiore . per quanto riguarda il soccorso sanitario hanno poi una distribuzione di centri di soccorso e di automezzi e personale , in gran parte volontario , che ci fanno neri .
    Ultima modifica di montag140465; 12-09-2017 alle 18:19

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •