Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Corsi ed esperienza (in dettaglio)

  1. #1

    Corsi ed esperienza (in dettaglio)

    Ciao a tutti, come da titolo sono qui per avere maggiori informazioni su cosa deve e può fare un ragazzo (professionista sanitario) che ha la passione per la montagna e che vuole darsi da fare per poter contribuire come volontario

    Ci tengo a sottolineare che ho fatto già un check qui sul forum per evitare di aprire discussioni fotocopia.

    Mi rivolgo a voi quindi dopo aver consultato fondo anche il sito del cnsas, compresi quelli di alcune regioni di mio interesse/curiosità.
    Ho imparato che il soccorritore del cnsas per il soccorso alpino deve avere "capacità di movimento su tutti i terreni di montagna, arrampicata su roccia da capocorda (4°UIAA) e su ghiaccio (60°), sci su tutti i tipi di neve", mentre per lo speleo occorre "conoscenza della tecnica di arrampicata e di movimento in grotta, capacità di attrezzamento e di progressione su corda e in meandro"

    Io oltre alla passione per la montagna, per la mia professione e a tanta forza di volontà non ho altro. Devo rivolgermi ad un centro CAI?
    Voi prima di presentare questa famosa domanda al responsabile della stazione, cosa e come avete fatto?

    Spero di ricevere le vostre preziose risposte e le vostre esperienze, vi ringrazio anticipatamente e vi auguro buona serata

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Messaggi
    Molti
     

  3. #2
    Citazione Originariamente Scritto da pao0 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, come da titolo sono qui per avere maggiori informazioni su cosa deve e può fare un ragazzo (professionista sanitario) che ha la passione per la montagna e che vuole darsi da fare per poter contribuire come volontario

    Ci tengo a sottolineare che ho fatto già un check qui sul forum per evitare di aprire discussioni fotocopia.

    Mi rivolgo a voi quindi dopo aver consultato fondo anche il sito del cnsas, compresi quelli di alcune regioni di mio interesse/curiosità.
    Ho imparato che il soccorritore del cnsas per il soccorso alpino deve avere "capacità di movimento su tutti i terreni di montagna, arrampicata su roccia da capocorda (4°UIAA) e su ghiaccio (60°), sci su tutti i tipi di neve", mentre per lo speleo occorre "conoscenza della tecnica di arrampicata e di movimento in grotta, capacità di attrezzamento e di progressione su corda e in meandro"

    Io oltre alla passione per la montagna, per la mia professione e a tanta forza di volontà non ho altro. Devo rivolgermi ad un centro CAI?
    Voi prima di presentare questa famosa domanda al responsabile della stazione, cosa e come avete fatto?

    Spero di ricevere le vostre preziose risposte e le vostre esperienze, vi ringrazio anticipatamente e vi auguro buona serata
    Di che regione sei?

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da pao0 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, come da titolo sono qui per avere maggiori informazioni su cosa deve e può fare un ragazzo (professionista sanitario) che ha la passione per la montagna e che vuole darsi da fare per poter contribuire come volontario

    Ci tengo a sottolineare che ho fatto già un check qui sul forum per evitare di aprire discussioni fotocopia.

    Mi rivolgo a voi quindi dopo aver consultato fondo anche il sito del cnsas, compresi quelli di alcune regioni di mio interesse/curiosità.
    Ho imparato che il soccorritore del cnsas per il soccorso alpino deve avere "capacità di movimento su tutti i terreni di montagna, arrampicata su roccia da capocorda (4°UIAA) e su ghiaccio (60°), sci su tutti i tipi di neve", mentre per lo speleo occorre "conoscenza della tecnica di arrampicata e di movimento in grotta, capacità di attrezzamento e di progressione su corda e in meandro"

    Io oltre alla passione per la montagna, per la mia professione e a tanta forza di volontà non ho altro. Devo rivolgermi ad un centro CAI?
    Voi prima di presentare questa famosa domanda al responsabile della stazione, cosa e come avete fatto?

    Spero di ricevere le vostre preziose risposte e le vostre esperienze, vi ringrazio anticipatamente e vi auguro buona serata
    se la tua passione per la montagna coincide già con attività outdoor, hai già una buona base di partenza. ovviamente se vuoi avere maggiore confidenza con l'ambiente verticale e della montagna ti consiglio di fare un corso cai di alpinismo/scialpinismo, sia per conoscere nozioni base e soprattutto per crearti il gruppo, con il quale poi in autonomia (o semiautonomia) ti costruirai il tuo bagaglio di esperienze montanare. e se lavori in città una palestra di arrampicata potrebbe essere un'attività fisica divertente e allenante (anche se non sostituisce l'ambiente)

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da soccorritorealpino Visualizza Messaggio
    se la tua passione per la montagna coincide già con attività outdoor, hai già una buona base di partenza. ovviamente se vuoi avere maggiore confidenza con l'ambiente verticale e della montagna ti consiglio di fare un corso cai di alpinismo/scialpinismo, sia per conoscere nozioni base e soprattutto per crearti il gruppo, con il quale poi in autonomia (o semiautonomia) ti costruirai il tuo bagaglio di esperienze montanare. e se lavori in città una palestra di arrampicata potrebbe essere un'attività fisica divertente e allenante (anche se non sostituisce l'ambiente)
    Grazie mille finalmente una risposta argomentata dopo svariati "leggi sul sito".
    Quindi rivolgermi e frequentare un centro Cai per aumentare la mia esperienza Montana e seguire i corsi e conoscere altri appassionati con cui fare le uscite.
    Altri consigli che ti senti di darmi?

    Grazie ancora

  6. #5

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.701
    Con "professionista sanitario" cosa intendi? Per entrare nel CNSAS come medico o infermiere i requisiti minimi richiesti son minori rispetto a quelli dell'OSA, se non è cambiato nulla...

    Concordo poi con soccorritorealpino, sicuramente i corsi di alpinismo, scialpinismo e arrampicata sportiva organizzati dalle varie scuole nazionali CAI sono più che ottimi per entrare nel mondo col piede giusto, dato che ti formano dal punto di vista tecnico e ti inseriscono nel gruppo. Poi beh, ci sono anche corsi CAI di arrampicata su cascate di ghiaccio, Forra,...ma quelli sono un po' più specialistici e, secondo me, è meglio cominciare con i vari SA1 e simili. Ad esempio da me organizzano questi: https://scuolalpinismocomo.wordpress.com/corsi/ e direi che sono ottimi. Devi vedere nella sezione più vicina a te cosa viene organizzato e, come detto, consiglio di passare in sede CNSAS a chiedere bene a loro sul discorso "sanitari"..

  7. #6
    Citazione Originariamente Scritto da Giosuè Visualizza Messaggio
    Con "professionista sanitario" cosa intendi? Per entrare nel CNSAS come medico o infermiere i requisiti minimi richiesti son minori rispetto a quelli dell'OSA, se non è cambiato nulla...

    Concordo poi con soccorritorealpino, sicuramente i corsi di alpinismo, scialpinismo e arrampicata sportiva organizzati dalle varie scuole nazionali CAI sono più che ottimi per entrare nel mondo col piede giusto, dato che ti formano dal punto di vista tecnico e ti inseriscono nel gruppo. Poi beh, ci sono anche corsi CAI di arrampicata su cascate di ghiaccio, Forra,...ma quelli sono un po' più specialistici e, secondo me, è meglio cominciare con i vari SA1 e simili. Ad esempio da me organizzano questi: https://scuolalpinismocomo.wordpress.com/corsi/ e direi che sono ottimi. Devi vedere nella sezione più vicina a te cosa viene organizzato e, come detto, consiglio di passare in sede CNSAS a chiedere bene a loro sul discorso "sanitari"..
    Ciao Giosué! Io sono infermiere. Sicuramente mi recherò di persona presso la sede cnsas più vicina, visto che per email mi hanno risposto in maniera abbastanza evasiva... non ho capito se mi hanno preso poco sul serio oppure hanno un numero notevole di infermieri cnsas attivi, mah.
    A seguire mi recherò alla scuola CAI per visione dei corsi.

    Grazie ancora per aver risposto.

    Consigli da parte di colleghi o OSA del cnsas invece?

  8. #7

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.701
    Citazione Originariamente Scritto da pao0 Visualizza Messaggio
    non ho capito se mi hanno preso poco sul serio oppure hanno un numero notevole di infermieri cnsas attivi, mah.
    Notevole numero di infermieri attivi no, son pochi. Possibile che ricevano varie mail e che non diano molto peso a tale forma di comunicazione...

  9. #8
    Ciao
    non posso esserti di grande aiuto in quanto sono del settore speleo del CNSAS comunque l'approccio consigliato mi sembra quello corretto : parlare direttamente con la delegazione più vicina ed iniziare a farti un minimo di esperienza in ambiente (arrampicata, ghiaccio e sci alpinismo). E' vero che con un sanitario forse possono essere di manica un po' più larga alle griglie di accesso ma non ci conterei più di tanto. E' importante però far presente alla delegazione che sei un infermiere e quindi la figura nell'ambito CNSAS è quella di Operatore Tecnico Sanitario . In questo caso le richieste sono un po' ridotte ( ad esempio effettivamente è richiesta la progressione su roccia di IV grado ma come 2o di cordata, non come 1o e c'è una bella differenza).

    Mauro
    IX Delegazione Speleo - CNSAS
    Croce Bianca Milano - Sezione Brianza

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da mauroi Visualizza Messaggio
    Ciao
    non posso esserti di grande aiuto in quanto sono del settore speleo del CNSAS comunque l'approccio consigliato mi sembra quello corretto : parlare direttamente con la delegazione più vicina ed iniziare a farti un minimo di esperienza in ambiente (arrampicata, ghiaccio e sci alpinismo). E' vero che con un sanitario forse possono essere di manica un po' più larga alle griglie di accesso ma non ci conterei più di tanto. E' importante però far presente alla delegazione che sei un infermiere e quindi la figura nell'ambito CNSAS è quella di Operatore Tecnico Sanitario . In questo caso le richieste sono un po' ridotte ( ad esempio effettivamente è richiesta la progressione su roccia di IV grado ma come 2o di cordata, non come 1o e c'è una bella differenza).

    Mauro
    IX Delegazione Speleo - CNSAS
    Croce Bianca Milano - Sezione Brianza
    Ciao Mauro e grazie per il tuo contributo. Seguirò i vostri consigli e vi terrò aggiornati.
    Sai / sapete dirmi se le capacità richieste agli operatori tecnici sanitari infermieri possono cambiare di regione in regione o è tutto standardizzato?

  11. #10

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.701
    Che io sappia è standardizzato. Domani chiedo ad un mio amico che è nella SnaMed qualche info in più.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •