Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20

Discussione: riforma del terzo settore

  1. #11
    Da un punto di vista amministrativo servono se sei un incapace, se invece sei capace non ne vedo l'utilità. Anche io porto un logo del quale non condivido niente, per carità che il cielo me ne scampi e liberi ... ma visto che le divise non si pagano e i loghi si scuciono

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Messaggi
    Molti
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da ciccibu Visualizza Messaggio
    Da un punto di vista amministrativo servono se sei un incapace, se invece sei capace non ne vedo l'utilità. Anche io porto un logo del quale non condivido niente, per carità che il cielo me ne scampi e liberi ... ma visto che le divise non si pagano e i loghi si scuciono ������
    Come ho già scritto:

    Citazione Originariamente Scritto da Peppino321123 Visualizza Messaggio
    Le associazioni di secondo livello, non solo sono utili, ma necessarie quando fanno bene il loro lavoro. Basti pensare ai contratti di convenzione, che da noi, non sono più negoziati con le singole croci che, il molti casi, non sarebbe neppure in grado di gestirli. Oppure alla formazione condivisa o agli acquisti solidali. Poi è chiaro che tali organizzazioni hanno le loro pecche ma a mio avviso sono un male minore.
    di fatto la maggior parte dei direttivi delle PA, soprattutto quelle piccole, sono "incapaci" poichè gestire una PA è come gestire un'azienda e non ti puoi improvvisare amministratore delegato, contabile o resp. delle risorse umane se non lo fai anche di professione. Comunque se non ti piace la tua appartenenza puoi sempre aprire una PA tutta tua non legata ad alcun ente di secondo livello. Auguri...

  4. #13
    Avevo scritto uno splendido intervento, poi mi ha piantato sto aggeggio ... Vabbè per sdrammatizzare finivo con questa battuta: "auguri a tua sorella"

  5. #14
    Citazione Originariamente Scritto da ciccibu Visualizza Messaggio
    Avevo scritto uno splendido intervento, poi mi ha piantato sto aggeggio ... Vabbè per sdrammatizzare finivo con questa battuta: "auguri a tua sorella" ���������������� �������
    Non posso, purtroppo nmia sorella è mancata 8 anni fa...

  6. #15
    leggete questo articolo e poi si dice che non ci sono soldi per fare un servizio con dipendenti ASL e ambulanze solo ASL. http://espresso.repubblica.it/attual...ssare-1.157508 e' sempre stato un business e girano molti soldi.

  7. #16
    Beh ... l'espresso ha scoperto un po' l'acqua calda, citando casi eclatanti, la verità la conosciamo bene tutti perchè la viviamo ogni giorno, come dice il detto: il più pulito ha la rogna.
    Poi il nuovo codice ci ha messo del suo, se da un lato è possibile per la regione affidare il servizio di emergenza direttamente ad associazioni che però fanno parte di una rete (il perchè mi sfugge ma possiamo ben immaginarlo), dall'altro prevede che sia rispettato anche il criterio di "economicità". Bene ... ma ... a bene vedere.
    A ben vedere io regione faccio un c.d. "accordo regionale" e prevedo di destianare il 4% dei fondi all'associazione di secondo livello (anche qui il perchè lo possiamo ben immaginare). A questo punto il privato in forza del freedom of information act accede a tutte le convenzioni in fase di discussione e mi offre per lo stesso servizio uno sconto del 4% (tanto lui chi puppa dalla sua tetta non ce l'ha) e il gioco è fatto, l'associazione perde l'appalto il privato si sostituisce, l'associazione chiude (tanto ormai si vive solo più per ste ca**o di convenzioni) e l'anno dopo il privato recupera il 4% perchè ormai la concorrenza non c'è più. Se a questo aggiungete la naturale propensione dei dipendenti pubblici di pigliare mazzette ... ma che bell'idea inserire una norma che aggirasse quella comunitaria eh?... oh, a proposito poichè quelle robe che noi chiamiamo convenzioni sono a rilevanza comunitaria il "privato" potrebbe anche essere una charity inglese ... che bella azione di lobby che hanno fatto bravi clap clap clap.
    Ultima modifica di ciccibu; 11-09-2017 alle 14:04

  8. #17
    Mi auguro che questa riforma metta ordine soprattutto al servizio 118. In Sardegna, come si dice in sardo...stiamo con le pezze.... e non solo sul 118
    Non siamo venuti per restare per sempre, ma per lasciare qualcosa di noi

    _____________________

    Istruttore Salute e Sicurezza sul Lavoro
    Istruttore Nazionale Protezione Civile

  9. #18
    Che il codice del terzo settore sia alquanto criticabile (e abbastanza mal fatto), non c'è bisogno che ve lo dica io, qui la prima stangata del Cosiglio di Stato (quindi la sentenza è definitiva) http://www.irisonline.it/web/images/...?UA-64603737-1 ... la sentenza parla addirittura di "elusione delle regole dell’affidamento mediante gara e di compatibilità con il codice appalti e con la normativa europea".
    Provo a riassumere il contenuto.
    Per i servizi NON di emergenza si deve fare la gara di appalto.
    Per l'emergenza ai sensi dell'art.57 del codice del terzo settore le stazioni appaltanti devono sostenere con motivazioni adeguate gli affidamenti diretti dei servizi di trasporto sanitario, affinchè non siano rinvenibili situazioni di concorrenza sleale, inoltre, il tenore letterale della disposizione contenuta nell’art. 57, comma 1 lascia intendere che anche nel caso delle convenzioni per il trasporto sanitario di emergenza e urgenza valga lo stesso principio richiamato per le convenzioni in senso generale. L’ente del servizio sanitario che deve operare una scelta in ordine all’affidamento del servizio in parola è chiamato a svolgere un confronto “competitivo” tra le diverse modalità giuridico-organizzative che l’ordinamento giuridico mette a disposizione, con particolare riferimento ai contenuti economici.
    Per chi volesse approfondire http://www.vita.it/it/article/2018/0...-lemer/146441/.

  10. #19
    tutto cambia per non cambiare..
    Soccorritore Volontario
    La stima che un ente riceve è pari alla peggiore immagine che riesce a trasmettere

  11. #20
    L'avevo detto che sarebbe stato un casino.
    Secondo il Consiglio di Stato le convenzioni ricadono anche sotto il codice degli appalti in quanto a titolo oneroso per la P.A..
    Qui di seguito il link al parere http://www.nonprofitonline.it/docs/normative/7561.pdf.

    Sono bravo va vi metto quello che è importante:

    "In conclusione sul punto, può così sintetizzarsi l’opzione esegetica coltivata da questa Commissione:
    - le procedure di affidamento dei servizi sociali contemplate nel Codice del terzo settore (in particolare, accreditamento, co-progettazione e partenariato) sono estranee al Codice dei contratti pubblici ove prive di carattere selettivo, ovvero non tese
    all’affidamento del servizio, ovvero ancora ove il servizio sia prospetticamente svolto dall’affidatario in forma integralmente gratuita, intesa nel rigido senso specificato supra;
    - le procedure di affidamento dei servizi sociali contemplate nel Codice del terzo settore (in particolare, accreditamento, co-progettazione e partenariato) sono, viceversa, soggette al Codice dei contratti pubblici, al fine di tutelare la concorrenza anche fra entidel terzo settore, ove il servizio sia prospetticamente svolto dall’affidatario in forma onerosa, ricorrente in presenza anche di meri rimborsi spese forfettari e/o estesi a coprire in tutto od in parte il costo dei fattori di produzione; l’Amministrazione, inoltre,
    deve specificamente e puntualmente motivare il ricorso a tali modalità di affidamento, che, in quanto strutturalmente riservate ad enti non profit, de facto privano le imprese profit della possibilità di rendersi affidatarie del servizio."
    Ultima modifica di ciccibu; 12-09-2018 alle 16:09

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •