Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20

Discussione: La Sardegna volta pagina

  1. #11

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.721
    Bah..


    P.S. Sicuro che Pegaso1 sia un H145 e non un EC145C2.......?

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti
     

  3. #12
    Si un EC 145 T2 come quelli che abbiamo noi.
    Ultima modifica di mad doctor; 27-07-2017 alle 18:12

  4. #13
    Signùr che confusione...

    A Firenze c'è tuttora un EC 145 (BK117 C2) con rotore di coda tradizionale. Se fosse un T2, con rotore di coda intubato di tipo Fenestron, allora sarebbe un H145 (BK117 D2)

  5. #14

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.721
    Grazie Grasso. Mi pareva di non ricordare il Fenestron...

  6. #15
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    A dirti la verità il 139 a sentire non e' L ideale per L elisoccorso data la sua potenza e il pericolo che può provocare durante i soccorsi in montagna, infatti in molte nazioni L elicottero più gettonato e' il nuovo 145, tanto che sulle apuane preferiscono far intervenire L elisoccorso di Firenze che ha il 145 invece che il 139 di massa ai piedi delle apuane.
    si ma infatti i vvf non ci dovrebbero fare hems ma sar "tradizionale", ovvero ricerche, evacuazioni, interventi su calamità naturali, spostamento rapido di squadre di soccorso ecc

  7. #16
    Citazione Originariamente Scritto da Grasso_Malghese Visualizza Messaggio
    Signùr che confusione...

    A Firenze c'è tuttora un EC 145 (BK117 C2) con rotore di coda tradizionale. Se fosse un T2, con rotore di coda intubato di tipo Fenestron, allora sarebbe un H145 (BK117 D2)
    Colpa mia pensavo a Firenze ci fosse il 145 con il rotore intubato come qui da me, comunque e' sempre un gran macchina..

  8. #17
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Colpa mia pensavo a Firenze ci fosse il 145 con il rotore intubato come qui da me, comunque e' sempre un gran macchina..
    L'H145 ha quasi il 30% di potenza in più del EC 145, però, visto che ci si riescono a fare piuttosto bene soccorsi oltre 3000 mt, allora può andar bene anche per l'appennino.

    Rispetto al ec145, il vero punto di forza del H145 sono le prestazioni monomotore, che hanno permesso di superare tutti i limiti di peso che l'EC 145 ha a operare in classe 1 di prestazioni anche da elisuperfici ospedaliere in quota e in condizioni di elevate temperature.

  9. #18
    Era uno dei motivi per cui e' stato scelto qui, ci sono sempre 3
    Paramedici e un pilota e alcune volte viene fatto salire il medico per casi eccezionali cosa che non si poteva fare con il 135 prima. Quando ci fu il passaggio macchina il 139 fu preso in considerazione soprattutto per le distanze delle isole ma quando videro i costi di manutenzione decisero di optare per L H145.

  10. #19
    Che distanze di sono da coprire?

  11. #20
    Se guardi la costa ovest della Scozia le distanze dalle isole sono notevoli, per esempio per andare all isola di Barra ci vuole 1 ora di volo circa. Ci sono 3 elicotteri abilitati HEMS in Scozia di cui 2 sono abilitati al volo notturno. La media per raggiungere le isole sono circa 30-45 minuti. Le shetland vengono servite da ala fissa. In più ci sono gli elicotteri SAR della guardia costiera per interventi con verricello, questi sono i nuovi AW 189.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •