Giomedia.it
REAS
Progetto Emergenza
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Equipaggi MSB di sole donne

  1. #1

    Equipaggi MSB di sole donne

    Ciao a tutti ragazzi
    Desidero conoscere la vostra opinione circa una discussione avvenuta qualche giorno fa nella mia associazione.
    Secondo voi, al di la di quello che dice la legge/protocolli locali della vostra CO118, è accettabile oltre che sicuro far uscire in ambulanza un equipaggio completamente femminile ?
    Lasciamo stare i casi di donne "camioniste" a volte più muscolose di certi uomini, secondo voi è corretto ?
    Sia da un punto di vista operativo (sollevamento pesi, ecc.) sia di "sicurezza" in caso di pazienti aggressivi.

    Qualche giorno fa ad esempio ho visto in PS un equipaggio formato da 4 donne tutte minute e di massimo 25 anni.

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti


     

  3. #2
    Io sono contrario 8sia per la questione sollevamento pesi, sia per la questione "sicurezza".
    Infatti da me cercano sempre di mettere almeno un uomo in equipaggio
    L'uomo che sussurra alle ambulanze... E ottiene una risposta

  4. #3
    Se per loro non ci sono problemi, non ce ne sono per nessuno.
    Anni fa c'era un equipaggio fisso notturno composto da due donne "non camionisti" (20 anni circa) e non ci sono stati problemi pur facendo diverse notti / settimana e qualche centinaio di uscite...

    Mi sembra peggio il discorso "mettiamoci un uomo" intanto perché se costui non ha il carattere non potrà dare "sicurezza", inoltre anche a lui potrebbe non andare bene fare il bodyguard, non è il suo compito. E non vedo per quale motivo dovrei rischiare io botte per una collega che si infila in una situazione pericolosa.

    Poi con le sedie cingolate e motorizzate la questione peso diventa secondaria. E esistono anche i "carrelli" cingolati per le spinali..
    Soccorritore Volontario
    La stima che un ente riceve è pari alla peggiore immagine che riesce a trasmettere

  5. #4

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.445
    Io sono dell'idea che il paziente debba ricevere pari qualità d'intervento, sia che venga soccorso da due uomini, sia da equipe miste, sia da due donne. Da me ci sono equipaggi da due donne e le cose funzionano, ma trovo sia spesso decisamente borderline, pur essendo tutte giovani, sportive e prestanti (senza essere camioniste..con muscoli ovunque, pelo sul petto e cosce di 1mt di diametro). E, imho, bellissime, ma vabbè.

    Per fare un esempio io son dell'idea che un team da 2 persone debba essere in grado di intervenire per un paziente di 90 (+/- 30)Kg, dove il "+/- 30Kg" sta ad indicare lo sforzo supplementare che deve metterci un soccorritore per uscire da situazioni complicate. E che spesso questo "surplus di forza" da due donne venga impiegato già per evacuare pazienti di 90Kg e questo diventa rischioso. Se peró due donne lo garantiscano ben vengano, altrimenti no.

    Sulla discorso sicurezza (nel senso di molestie, attacchi, ecc) non vedo invece problemi.
    Ultima modifica di Giosuè; 19-10-2017 alle 16:54

  6. #5
    penso che se un soccorritore, indipendentemente dal sesso o dall'atleticità, non ha i requisiti fisici minimi per fare soccorso territoriale, sia poco "spendibile" su un msb anche se al suo fianco ha in turno un campione di sollevamento pesi. per le situazioni borderline che richiedono sforzi o manovre particolari, ci sono i presidi, o se la situazione è più intricata i Vigili del Fuoco ed eventualmente le FDO. Per quanto riguarda il rischio sicurezza poi, sicuramente un maschio nell'equipaggio può essere un deterrente per qualche balordo, ma non si può investire un soccorritore di questa responsabilità.

  7. #6

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.445
    Concordo con Soccorritorealpino. Da me il problema si pone poco perché la selezione d'ingresso comprende varie selezioni fisiche e quindi chi non è all'altezza viene scartato ancor prima di iniziare il percorso formativo.

  8. #7
    Anche da me il problema si pone poco. Nella selezione ci sono prove fisiche che se non le passi non vieni assunto. Ogni 2 anni poi ci sono test fisici che se non passi vieni messo in ufficio fino a che non ripassi il test, succede raramente. Il fatto di avere 2 donne a bordo non e’ un problema, da me ci sono macchine con un solo paramedico a bordo e molte sono donne, se si ha tutto il necessario per stare sicuri non ci sono problemi. Riguardo a pazienti bariatrici polizia e VVFF sono sempre pronti a darci una mano..Siamo sicuri che poi un maschio dia più sicurezza?

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •