Giomedia.it
REAS
Progetto Emergenza
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Scenario: Notte nei vicoli

  1. #1

    Scenario: Notte nei vicoli

    Ciao a tutti,
    Vi propongo un breve scenario "inventato" ma basato su un episodio di cronaca locale.

    Siete di turno notturno in MSB. L'equipaggio è composto da voi e da un soccorritore certificato con un anno di esperienza.

    Il trillo del telefono vi sveglia, accendete la luce e impiegate qualche secondo a capire, guardate l'orologio e vedete che segna le 02:47... quindi ancora mezzi annebbiati rispondete e recuperate carta e penna..

    "Ciao, scusa se vi ho svegliato, ho un servizio per voi... Via TaldeiTali più o meno a metà della via, una persona a terra... Verde 19 (non identificato) Sierra... fammi sapere appena hai valutato".

    la via è a poca distanza da voi, nel centro storico e in una zona abbastanza trafficata grazie a diversi locali (pub). Non avete bisogno di navigatore etc, la cosa più fastidiosa è una leggera nebbia "che bagna". In pochi minuti siete arrivati e, percorrendo la via, vedete una figura sdraiata per terra vicino ad un portone. Non vi sono passanti o altre persone nel raggio di 100 metri.

    Direi che si può iniziare
    Soccorritore Volontario
    La stima che un ente riceve è pari alla peggiore immagine che riesce a trasmettere

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti


     

  3. #2

    OLTRE 1000 MESSAGGI

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Torino ovest
    Messaggi
    1.179
    Ciao Sky
    Mi cimento nel tuo scenario...

    Se il vicolo è percorribile agilmente con l'ambulanza, bene, altrimenti andrei a piedi con lo zaino per ora.
    Solo una domanda, il target corrisponde con quello assegnato dalla CO ?

  4. #3
    Mi cimento anche io.

    Per prima cosa la scena è sicura? Noto niente che mi possa far insospettire?

    Siccome immagino di riuscire a parcheggiare il mezzo quasi accanto al paziente, per ora non prenderei materiale.

    Prima di tutto scuoto e chiamo: se risponde ABC primario, se non risponde CAB.

  5. #4
    Scena sicura per il momento, non ci sono elementi che attirano la vostra attenzione (salvo quanto già detto).
    Il target, sebbene approssimativo, sembra corrispondere.

    L'ambulanza è a poca distanza dal paziente (3 metri).

    La paziente è una donna, quando la scuotete sentite una specie di mugolio/lamento.
    Vicino al volto c'è una chiazza che vi sembra vomito, sentite un forte odore di alcool.

    Mentre fate una valutazione sommaria vedete, da un portone vicino, staccarsi un'ombra che vi si avvicina e che identificate come un bambino di età 9-12 anni.
    Vi guarda e vi chiede, con voce estremamente assonnata: "Potete aiutarmi a portare a casa la mamma?"
    Ultima modifica di skiermas; 08-11-2017 alle 00:45
    Soccorritore Volontario
    La stima che un ente riceve è pari alla peggiore immagine che riesce a trasmettere

  6. #5

    OLTRE 1000 MESSAGGI

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Torino ovest
    Messaggi
    1.179
    Se la donna è di lato e respira normalmente, nell'immediato non la toccherei più di tanto, giusto sentire il radiale e coprirla con una metallina per ora.
    Chiediamo al bambino, la conferma che la donna sia la sua mamma, e se ha un idea del motivo per il quale si trovi in quelle condizioni, se era a casa ed è uscita da poco o altro...
    Dovremmo capire cosa succede per esporre la situazione alla CO
    Ultima modifica di Vale79; 09-11-2017 alle 13:18

  7. #6
    A parte dare un verde per una chiamata del genere lo trovo un po’ strano ma ve be. Perché non la toccheresti più tanto Vale? Io ho la metterei subito al caldo nell ambulanza e inizierei a prendere i parametri. Mi sembra tanto come viene descritto le chiamate che riceviamo nella periferia di Glasgow dove mamme drogate o alcolizzate spesso si addormentano o vanno in overdose davanti casa e ai figli. In genere da me viene subito allertata la polizia. La donna e’ fredda? Respiro? C’e Odore di alcol? In ambulanza ABC poi pressione, saturimetro, glicemia e temperatura..

  8. #7

    OLTRE 1000 MESSAGGI

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Torino ovest
    Messaggi
    1.179
    Ciao mad, diciamo che non la muoverei subito,(se non necessario)perchè non so cosa possa essere accaduto, e preferivo farmi una vaga idea, chiedendo al bambino e valutando meglio la donna, anche per escludere traumi importanti.

  9. #8
    Certo si una valutazione rapida all inizio e’ importante per escludere eventuale trauma, ma appena escluso il trauma la metterei in ambulanza. Poi chiederei al figlio se sa qualcosa. E’ stata aggredita? Se si L aggressore e’ sempre nelle vicinanze? Forze dell ordine?

  10. #9
    rispondo alle domande, se salto qualcosa avvisatemi.

    Chiedete conferma al bambino e ricevete risposta affermativa, la paziente è la madre del bambino.
    Come detto sentite un odore di alcool, il bambino conferma che "non stava bene, però ha voluto uscire e andare al pub "XYZ" (Inizio della via). Lui ha passato la sera giocando con la PSP e mentre tornavano a casa lei gli ha detto di avere nausea, ha vomitato e si è sdraiata".
    Non sa dirvi chi abbia avvisato la CO. Non ci sono persone in vista.

    Valutazione generica (e parametri):
    A: Pervie, tracce di vomito ma respira autonomamente. Stato di coscienza variabile tra VPU. Reagisce con deboli tentativi di allontanarvi mentre completate la valutazione.
    B: Presente, regolare, varia tra 11 e 14 atti minuto a seconda dello stato VPU, in alcuni casi "russa". SAT. 98%
    C: polsi presenti, pieni, regolari. Pressione (presa con difficoltà e con strumento automatico) 130/80. FC 100

    Glicemia non disponibile, temperatura esterna (termometro a sfioro) 35.9°

    Riferite tutto alla CO come da richiesta di invio (ditemi se volete cambio codice etc). FFO non disponibili prima di 60 minuti minimo.
    CO: "Ditemi cosa intendete fare, siete voi sul posto".
    Nel frattempo sentite via radio che l'MSA di zona sta uscendo per un servizio, il che la terrà occupata da 60 a 120 minuti.

    In zona avete:
    Punto Primo Intervento: medico, 2 infermieri, semplice valutazione e invio ad altra struttura. Normalmente non potete accedervi come 118 ma la CO può contattarli e autorizzarvi.
    PS/DEA I a circa 30 km,entrambi indicativamente 40 minuti.
    DEA II a circa 40 km indicativamente 50 minuti, normalmente riservato per codici Rosso.
    Nessuna struttura è dotata di presidio FFO, Guardie giurate eo simili.
    Soccorritore Volontario
    La stima che un ente riceve è pari alla peggiore immagine che riesce a trasmettere

  11. #10

    OLTRE 1000 MESSAGGI

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Torino ovest
    Messaggi
    1.179
    Bene, tralascio per ora il discorso ospedaliero, e spiego come farei nella mia realtà Torinese (leggermente diversa dalla tua per gestione ospedalizzazioni)

    Chiedo ancora al bambino la sua età, e se in casa c'è il papà o altre persone che possano occuparsi di lui.
    Chiedo ancora se capita spesso questa situazione, e se mi sa dire qualcosa sulla salute della mamma, patologie, ecc. senza stressarlo troppo ovviamente.
    Il bambino verrebbe con noi in ospedale?

    Contatto la CO, spiego che ho la pz a terra in strada, risvegliabile con probabile intossicazione da alcool, parametri nella norma, senza segni di traumi.
    Ma ho un problema, dovrei trasportare il figlio con noi in ambulanza (nel caso fosse solo), non posso lasciarla in strada con il bambino e non posso accompagnarla a casa in quello stato, non sarebbe cmq in grado di badare al bambino.
    La caricherei in ambulanza con il telo, posizionata di lato, coperta e trasportata nell'ospedale riferito dalla co, che probabilmente mi autorizzerebbe a portare anche il bambino.
    Il codice lo cambierei con un V07S, poi visto l'orario a me come trasporto non cambia nulla, l'importante è andare in ospedale.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •