Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: Milano: Appalti per ospedali, Cooperative vs Associazioni di volontariato.

  1. #11
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Il beneficiario e’ si il paziente ma a che costo, un servizio scadente con personale non sanitario e senza una adeguata preparazione. Si le cooperative saranno anche più che facchini ma le associazioni lo sono pure loro.

    Stiamo parlando di servizi di trasporto sanitario e sanitario semplice.
    Indipendentemente da chi lo fa è obbligatoria l'abilitazione all'uso del DAE, prova un po' ad andare in una delle tante finte cooperative a vedere in quanti ce l'hanno e in quali la mantengono con i retraining periodici.
    Poi fai la stessa cosa con le associazioni di volontari e confronta i risultati.

    Se vogliamo parlare di formazione, per quanto basica, quella dei volontari è su un altro pianeta rispetto ai dipendenti di queste associazioni e basta parlare con i pazienti per accorgesene..

    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Se guardi bene quanto fatturano le associazioni durante L anno fa impressione e nessuno sa bene dove vanno a finire i soldi.
    So benissimo quanto "fattura" (in realtà le associazioni di volontariato non fanno fattura) la mia di associazione e quanto fanno quelle vicine, i rendiconti finanziari sono consultabili.
    Quelle della mia zona stanno in piedi per miracolo.
    Andrea Bosis
    Milano

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti
     

  3. #12
    Va be se lo dici te allora ci credo..

  4. #13
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Va be se lo dici te allora ci credo..
    Puoi fare l'ironico quanto ti pare, onestamente non me ne può fregare di meno, abbiamo tutti ben chiaro quale è il tuo pensiero sui volontari.
    Andrea Bosis
    Milano

  5. #14
    Allora io non ce L ho con i volontari ma bensì con il sistema che permette ad associazioni di volontariato di poter fare emergenza sanitario con personale non Qualificato e non sanitario. E’ una grossa mancanza di rispetto verso il cittadino che dovrebbe avere un servizio migliore con personale qualificato.

  6. #15

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.719
    Mad, studia il codice del terzo settore..

  7. #16
    non Occorre il terzo settore per me e’ una grande presa per i fondelli voluta dal governo non eletto di sinistra. Il soccorso sanitario non deve passare per il terzo settore ma essere parte di un sistema sanitario di professionisti

  8. #17

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.719
    Invece direi che occorre leggerlo, dato che è legge e comanda su queste cose.. e non esclude il professionismo, anzi. Ma, come detto, se non lo conoci c’è poco da fare..

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    non Occorre il terzo settore per me e’ una grande presa per i fondelli voluta dal governo non eletto di sinistra. Il soccorso sanitario non deve passare per il terzo settore ma essere parte di un sistema sanitario di professionisti
    Solo due parole: parole sante.

  10. #19
    Citazione Originariamente Scritto da Giosuè Visualizza Messaggio
    Invece direi che occorre leggerlo, dato che è legge e comanda su queste cose.. e non esclude il professionismo, anzi. Ma, come detto, se non lo conoci c’è poco da fare..
    Capisci bene che non sta ne in cielo ne in terra che un diritto costituzionalmente garantito sia in mano ... limitiamoci a dire "certa gente" ... e ti posso assicurare che il codice l'ho ben letto e, fidati sulla parola, posso ben dire la mia: un maiale lo avrebbe scritto meglio con i piedi, uno degli ultimi regalini fatti da quel governo cui altri facevano riferimento (infatti si è preoccupato della nomenclatura sperando che portasse voti), vedrai caro Giosuè quanto ci costerà, non solo in termini economici, e quanto sempre più saranno a pagamento i servizi per la povera gente, e quanto più le persone cercheranno nuove vie perchè ne hanno le sfere rigonfie di farsi spillare soldi dall'associazione di turno, e vedrai quanto sarà difficile reclutare nuova gente, e vedrai quanto sempre meno sarai padrone a casa tua, dove per casa intendo la tua associazione, e vedrai quanti lacchè per aver un minimo di considerazione negli ambienti autoreferenziati del volontariato butteranno alle ortiche anni di tradizione e lavoro, hai notato che che i dirigenti delle associazioni possono essere stipendiati? Loro si poi fanno storie ai volontari, non mescoliamo la merda col risotto un conto è il servizio in se, un conto le strutture con il quale questo servizio viene non reso, ma bensì "erogato". personalmente, ma di sicuro non solo, preferisco un sistema dove "paghi e ti do" piuttosto che questo teatrino, l'ennesimo teatrino, messo in piedi dalle stesse persone che han fregato i risparmi alla gente. Come dice il proverbio "dimmi con chi vai e ti dirò chi sei" e sinceramente mi disgustano questi personaggi che dicono di rappresentare il volontariato, sarà anche così, ma ti assicuro che io con loro non ho niente a che fare.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •