Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: Scenario: doppio paziente traumatico

  1. #11
    Citazione Originariamente Scritto da Strike Visualizza Messaggio
    Sono molto sincero, non pensavo di poter lasciare il paziente sul posto insieme ad un soccorritore.
    Non sapendo di poterlo lasciare sul posto l'avevo pensata anche moooolto strana, dei tipo applicare il KED al paziente cosciente e metterlo seduto in ambulanza, ma mi sarei vergognato anche a dirlo.
    Andrea Bosis
    Milano

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti
     

  3. #12

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.701
    Citazione Originariamente Scritto da Strike Visualizza Messaggio
    Io, nella mia immensa ignoranza, l'avrei fatto in modo leggermente diverso.
    Rautek al guidatore, due soccorritori lo mettono in spinale con ragno e fermacapi.
    Nel frattempo il terzo soccorritore estrica il paziente in ACC e inizia l'RCP.
    Immobilizzato il paziente sulla spinale, uno dei due raggiunge il terzo che sta massaggiando e inizia il protocollo DAE.

    L'ho pensato così perchè almeno ho immobilizzato il primo paziente e ho tutti liberi e allo stesso tempo ho comunque iniziato il massaggio.
    Son dell'idea che un'immobilizzazione a due soccorritori venga male, al pari di un ACC ad un soccorritore. Per cui due li avrei mandati a fare la rianimazione e uno a controllare il "meno ferito". Preferisco far bene una cosa alla volta, piuttosto che due contemporaneamente entrambe mal fatte. Poi ci son mille variabili, già se fossi a -30°C la situazione cambierebbe...così come se il "meno ferito" fosse comunque mal messo pure lui.


    Citazione Originariamente Scritto da Strike Visualizza Messaggio
    Non sapendo di poterlo lasciare sul posto l'avevo pensata anche moooolto strana, dei tipo applicare il KED al paziente cosciente e metterlo seduto in ambulanza, ma mi sarei vergognato anche a dirlo.
    C'è un medico di MSA lombardo che l'ha fatto fare, non solo pensato, qualche anno fa...

  4. #13
    penso che in questa situazione l'unico rischio che si può prendere (anzi bisogna prendere) è quello di spinalizzare quello appena ripreso dall'arresto, e due soccorritori lo portano (di corsa corsa) al primo ps/ppi. l'altro rimane con il traumatico "leggero", munito di telefono radio e qualche presidio (penso all'aspiratore, ambu, o poco altro) , dopo che è stato immobilizzato con ked collare e eventuali steccobende e "trasportato" in un posto sicuro nei pressi dell'inciente. il DAE viaggia con il paziente in ex acc, nel frattempo chiedo a un passante (se c'è, altrimenti fa nulla) se mi reperisce un dae in strada più vicino possibile, e me lo faccio portare finchè non ritorna l'ambulanza per fare il secondo giro. nel frattempo aspetto, in contatto con l'ambulanza e la c.o.
    io farei così

  5. #14
    Citazione Originariamente Scritto da soccorritorealpino Visualizza Messaggio
    penso che in questa situazione l'unico rischio che si può prendere (anzi bisogna prendere) è quello di spinalizzare quello appena ripreso dall'arresto, e due soccorritori lo portano (di corsa corsa) al primo ps/ppi. l'altro rimane con il traumatico "leggero", munito di telefono radio e qualche presidio (penso all'aspiratore, ambu, o poco altro) , dopo che è stato immobilizzato con ked collare e eventuali steccobende e "trasportato" in un posto sicuro nei pressi dell'inciente. il DAE viaggia con il paziente in ex acc, nel frattempo chiedo a un passante (se c'è, altrimenti fa nulla) se mi reperisce un dae in strada più vicino possibile, e me lo faccio portare finchè non ritorna l'ambulanza per fare il secondo giro. nel frattempo aspetto, in contatto con l'ambulanza e la c.o.
    io farei così
    Abbiamo fatto un bellissimo scenario con i tuoi colleghi del CNSAS di Lumezzane.
    Ferito in grotta, tutto al buio solo con le torce.
    Molto stimolante, specialmente per me che sono abituato alla pianura che più pianura non si può.

    WhatsApp Image 2018-06-17 at 15.49.22.jpg
    Andrea Bosis
    Milano

  6. #15
    Citazione Originariamente Scritto da Strike Visualizza Messaggio
    Abbiamo fatto un bellissimo scenario con i tuoi colleghi del CNSAS di Lumezzane.
    Ferito in grotta, tutto al buio solo con le torce.
    Molto stimolante, specialmente per me che sono abituato alla pianura che più pianura non si può.

    WhatsApp Image 2018-06-17 at 15.49.22.jpg
    che bello!!
    io stimo veramente tanto gli speleo!! personalmente amo alla follia la montagna ma in una grotta non riuscirei a entrare neanche se mi pagano

  7. #16
    Ciao Andrea
    in quale grotta eravate ?

    Mauro
    IX Delegazione Speleo - CNSAS
    Croce Bianca Milano - Sezione Brianza

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •