Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 35

Discussione: TELEMTRIA... ... ...

  1. #1

    TELEMTRIA... ... ...

    Ciao a tutti,
    da questo mese nella mia realtà locale si è iniziato ad effettuare la telemetria dei tracciati ECG...Volevo sentire se altre realtà operano in questa direzione, se qualcunaltro ha esperienza di merito o conoscenza cosichè se ne possa discutere. Personalmente sono scettico...
    Allora spiego in cosa consiste la telemetria(X chi non lo sapesse); quando la si effettua; quando la ritengo opportuna; e quando non opportuna...
    La telemetria consiste nella trasmissione di dati (ECG) via etere o via cavo mediante telefono fisso o cellulare con lausilio di un elettrocardiografo trasmettitore/codificatore...
    Puo essere effettuata da qualsiasi luogo dintervento ove ci sia copertura radio/cellulare (target) o nelle vicinanze di un telefono fisso (abitazione del paziente). Ad una anamnesi del paziente, individuata una potenziale problematica a carico dellapparato cardiocircolatorio, sintomatiche (pallore, sudorazione fredda, dispena, angina, algie localizzate arti superiori(spalla braccia), algie localizzate al tronco, toracoalgie diffuse, epigastralgia, algie dorsali, costali ecc) non a seguito di natura traumatica, ed a volte asintomatiche (in assenza di segnali clinici), prima ancora di iniziare lECG, si allerta lUTIC (Unità Terapia Intensiva Coronarica) avvisandola, mediate telefono, dellinvio imminente di un tracciato elettrocardiaco. All OK dellUTIC si procede...
    Una volta eseguita lanamnesi del paziente, individuata la problematica di natura cardiologica, si applicano al paziente gli elettrodi al torace e si effettua un ECG a 12 derivazioni. Una volta eseguito il tracciato, si richiama lUTIC, che nel frattempo è in standby. Allapertura della chiamata trasmettiamo i dati identificativi di chi trasmette i dati (noi) e rispondiamo alle domande del medico UTIC ricevente: Nome cognome del paziente, luogo di trasmissione ecc... ecc...
    AllOK procediamo allinvio del tracciato di modo che si ha una immediata lettura del tracciato ed una diagnosi specialistica nellimmeditezza. Nel caso di evento positivo, vi possono essere interlocuzione tra medico ed infermiere sul cosa e come procedere...sempre via telefonica. In questa parte sono alquanto scettico, in quanto:
    I° anche se ci fossero aritmie cardiache (escluse la fibrillazione ventricolare e la tachicardia ventricolare senza polso, uniche due aritmie che necessitano di defibrillazione e per il quale tutto il personale addestrato B.L.S.D. ha labilitazione/obbligo dintervento allutilizzo del defibrillatore semiautomatico) tutte le altre necessiterebbero di presenza del medico nellunità mobile di soccorso per effettuare una terapia farmaco/invasiva (ACLS) sul paziente...In quanto noi soccorritori non abbiamo abilitazione allutilizzo di farmaci nemmeno per via telefonica su ordine medico, ma solamente di supporto delle funzioni vitali (BLS).
    II° A volte il territorio o il target dintervento non dista molto la Presidio Ospedaliero e quindi si rischierebbe di iniziare la procedura di teletrasmissione arrivando al P.S. ancor prima di averla terminata, utilizzando del tempo impropriamente in quanto si potrebbe fare dellaltro nel contempo stesso...
    III° Qualsiasi medico a bordo di una Unità di Rianimazione Mobile(ambulanza di tipo A) è in grado ( dovrebbe...) di leggere un ECG e di procedere nellimmediatezza alla fase ACLS...ed una volta nel P.S. richiedere, se necessario, lintervento dello specialista cardiologo... ... ...
    IV° Anche nel caso di ischemia cardiaca (che difficilmente compare alla prima effettuazione di un ECG, e difficilmente diagnosticabile in assenza di indagine di laboratorio ematochimica...), si dovrebbe procedere alla "Trombolisi"...da consigliarsi leffettuazione della stessa alla presenza di Rianimatore/Cardiologo in situazione protetta specialistica allinterno dellospedale...Mi sembra azzardato il solo pensare di poterla effettuare nel territorio dato la pericolosità collateralmente agli effetti della stessa... ... ...
    Diciamo che sono scettico... ... ... Che ne pensate???
    Un saluto... [img]images/forum/icons/icon_razz.gif[/img]

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Messaggi
    Molti
     

  3. #2

    TELEMTRIA... ... ...

    Aggiungerei che per una corretta interpretazione (anche da parte di un cardilogo) è necessario un rilevamento ecg con uno strumento a più derivazioni, normalmente non presente sulle unità mobili.

    Benny
    Buon soccorso.

  4. #3

    TELEMTRIA... ... ...

    Lelettrocardiografo a cui faccio riferimento è di ultima generazione, piuttosto semplice piccolo...facilmente trasportabile. Ha le dimensioni di un grande cellulare...ed è in grado di fare tracciati a 12 derivazioni...e si usa solo per la telemetria... [img]images/forum/icons/icon_razz.gif[/img]

  5. #4

    TELEMTRIA... ... ...

    Sono daccordo con quanto detto sulla gestione del tempo, certe volte potresti arrivare in PS ancora prima di finire loperazione e comunque come soccorritore potrei fare solo BLS (e se lo faccio non uso certo un ECG per deciderlo) oppure usare il def semiautomatico.
    Più che in servizi di 118 lo vedrei più utile per gli interventi di guardia medica dove potrebbe aiutare a decidere o meno un ricovero.

    PS 1: almeno il titolo del furum potevi azzeccarlo...

    PS 2: ECG via telefono era già presente in un Telefilm americano degli anni 70 che raccontava le avventure di una squadra di paramedici. Il titolo esatto non me lo ricordo.

  6. #5

    TELEMTRIA... ... ...

    <TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
    On 2003-11-11 14:44, lucadrag wrote:
    Sono daccordo con quanto detto sulla gestione del tempo, certe volte potresti arrivare in PS ancora prima di finire loperazione e comunque come soccorritore potrei fare solo BLS (e se lo faccio non uso certo un ECG per deciderlo) oppure usare il def semiautomatico.
    Più che in servizi di 118 lo vedrei più utile per gli interventi di guardia medica dove potrebbe aiutare a decidere o meno un ricovero.

    PS 1: almeno il titolo del furum potevi azzeccarlo...

    PS 2: ECG via telefono era già presente in un Telefilm americano degli anni 70 che raccontava le avventure di una squadra di paramedici. Il titolo esatto non me lo ricordo.
    </BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE>
    Che tu ritenga opportuno o meno( ed in questo sono daccordo con te) il farlo o meno è una cosa...Io non so se tu facciao o meno uso della telemetria...Io sono obbligato a farlo per sperimentazione statistica, ed in questo non ho potere sindacale, siamo esecutori no? Comunque ritengo sia una cosa che potrebbe venire utile nel giusto contesto...Essere attrezzati on_board per farlo, di certo morire non fà...di solito si muore per altri fattori non intrinsechi alla telemetria [img]images/forum/icons/icon_smile.gif[/img] Comunque...Titolo del forum a parte, speravo in una qualche risposta...in un confronto...non in una affermazione dobsoleto...Un saluto cmq Luca, buona giornata... [img]images/forum/icons/icon_razz.gif[/img]



    [ Questo Messaggio è stato Modificato da: 118_paolo il 11-11-2003 15:03 ]

  7. #6

    TELEMTRIA... ... ...

    Da noi la telemetria la utilizza il medico dellautomedica non per avere una diagnosi dagli specialisti dellUTIC, ma perchè il reparto si prepari ad accogliere il paziente. Oltre allECG a 12 derivazioni vengono trasmessi i dati del paziente, mentre il medico contatta telefonicamente il reparto per spiegare la situazione, le terapie in atto ecc..., cioè tutte quelle cose non inviabili con la telemetria.
    Non mi sbilancio sullutilità di questa tecnologia: penso che in certi casi possa rivelarsi un aiuto prezioso, ma ho sentito diverse volte il medico incavolto per dei malfunzionamenti nella trasmissione...

  8. #7

    TELEMTRIA... ... ...

    Non ho detto che sia inutile e che non possa mai essere usata in 118, ho solo detto che, secondo me, è più probabile un utilizzo da parte della guardia medica che durante un intervento di emergenza.
    Quando sperimenti qualcosa, in qualsiasi campo, i risultati si hanno alla fine della sperimentazione, e sen nessuno sperimenta non si hanno risultati (positivi o negativi che siano).

    Nessuna affermazione di obsoleto, la strumentazione attuale dovrebbe essere molto meglio di quella di 30 anni fa, volevo solo far notare che siamo anche in questo caso in colossale ritardo rispetto ad altre realtà.

  9. #8

    TELEMTRIA... ... ...

    DA NOI è GIA UN PO DI TEMPO CHE QUESTO TIPO DI ATTIVITà VIENE SVOLTA.....MA SOLO DALLEQUIPAGGIO DELLAUTOMEDICA.SEMPRE CON UN 12 DERIVAZIONI E UN NORMALISSIMO CARDIODEFRIBRILLATORE MULTIUSO DELLA ZOLL.IL CELLULARE CHE VIENE COLLEGATO è UN MOTOROLA DI QUELLI PICCOLI....TIPO 6610.PER CAPIRCI QUELLI CON LO SPORTELLINO.SI INVIA IN CENTRALE IL FAX CHE VIENE VAGLIATO DAL MEDICO SPECIALISTA IL QUALE DECIDE SE INVIARTI IN PS O IN UTIC DIRETTAMENTE. [img]images/forum/icons/icon_wink.gif[/img]
    Quando il gioco si fa duro.. i duri cominciano a giocare....
    Marzio.

  10. #9

    TELEMTRIA... ... ...

    Anche da noi a genova la "cardiolina" (da noi la chiamano cosi) sono presenti sulle ns 6 automediche.

    La mia associaone e stata la prima in liguria a utilizzare questo sistema nel 1980 non via telefono ma via radio!!! ciao Alfagolf5

  11. #10

    TELEMTRIA... ... ...

    Anche Milano col lifepack delle alfa fa telemetria con centrale su onde radio...ciauz

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •