Giomedia.it
REAS
Progetto Emergenza
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: Ipotermia in ambienti estremi

  1. #21
    Grazie mille, mclod!

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti


     

  3. #22

    OLTRE 1000 MESSAGGI

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Torino ovest
    Messaggi
    1.180
    Grazie mclod, ho letto il prezioso documento, posso farti una domanda?
    Leggendo il testo del mio manuale formativo, per i casi di ipotermia, (senza distinzioni di livello) è indicata la posizione antischok, ma ho notato, che questo è in contrasto con il principio di mantenere la posizione supina, ondevitare il rimescolamento del sangue raffreddato delle periferie, quindi mi chiedevo, meglio mantenere la posizione supina fin da subito, a prescindere dal livello di ipotermia, oppure per i primi livelli si deve tenere la pos. antischok???

  4. #23
    la posizione antishock è assolutamente da evitare. il corpo mantiene caldo il centro cioè tronco e capo, e abbandona le estremità fin da subito.
    se un pz ipotermico lo metti in posizione antishok peggiori l'ipotermia, indipendentemente dalla gravità della stess
    il mondo non ce l'abbiamo in eredità dai nostri padri ma in prestito dai nostri figli

  5. #24
    Ultima modifica di DoppioM; 28-02-2011 alle 15:54 Motivo: typo
    DoppioM, soccorritore ed operatore ked, certificato rcp, istruttore emostasi, specialista collarino [cit.]
    "Fai una lista di ciò che non va, prega Dio che ti senta, inizierai a chiederti perchè sei lì." (The Fray, "How to save a life"
    )

  6. #25
    Ciao a tutti!!avete consigli sulle tipologie di abbigliamento??avete provato qualche marca in particolare??penso che in questi casi sia doveroso utilizzare capi adeguati..

  7. #26

    OLTRE 200 MESSAGGI
    L'avatar di ik3pdd
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Verona
    Messaggi
    243
    Citazione Originariamente Scritto da galceti74 Visualizza Messaggio
    Il problema dell'ipotermia in montagna è forse il primario da affrontare; al di l* di quello che i soccorritori possono fare, comunque, in montagna soprattutto conta l'autosoccorso. Quindi, vestiario adeguato (meglio se "a strati" o, come si dice qui, "a cipolla") e un bel telino termico sempre nello zaino!
    Io aggiungerei anche almeno un maglietta di ricambio, perch, come giustamente ha scritto fox, l'umidit prolugata non fa bene e in montagna sono in pochi a non sudare e a non restare bagnati...

  8. #27
    Ciao, qui trovi un sacco di materiale sull'argomento. www.ipotermia.org

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •