Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?

Visualizza Risultati Sondaggio: l'eroina ritorna?

Partecipanti
16. Non puoi votare in questo sondaggio
  • non credo sia diffusa in zona

    4 25,00%
  • pochi "tossici noti" sopravvissuti agli anni 80

    3 18,75%
  • pochi o tanti, di solito li gestisce il SERT

    0 0%
  • alcuni episodi in zona

    0 0%
  • credo ci sia un alto rischio

    9 56,25%
Pagina 1 di 15 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 147

Discussione: Il ritorno dell'eroina

  1. #1

    Il ritorno dell'eroina

    Ciao a tutti,
    negli ultimi giorni ho letto su diverse fonti articoli che parlano di un possibile "ritorno" dell'eroina come droga di massa, coinvolgendo sopratutto giovani

    In dieci anni di servizio non mi sono capitati servizi per intossicazione da droghe (tutti i tipi) o overdose.

    Ho pensato di fare un piccolo sondaggio, vi chiedo pertanto una vostra opinione sulla base delle vostre esperienze e magari due righe di commento / segnalazione se sapete di episodi nella vostra zona.

    Anche perché prima di rimettere le fiale di Narcan sulle MSB ci passerà tempo e magari farsi venire il dubbio può aiutare a prendere qualche precauzione in più

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti
     

  3. #2

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.663
    A me capita abbastanza spesso di uscire per intossicazioni da droghe o farmaci, l'ultima circa 10 giorni fa (metadone). Anche se ammetto che fare ogni giorno 3-5 interventi (in CH) da un buon ventaglio di casistiche..

    Purtroppo, almeno da me in Italia, è difficile risalire a ciò che aveva il paziente una volta lasciato in PS. Magari lo porti con sospetto di qualcosa di neurologico per via di una coscienza leggermente alterata e poi in realtà aveva un abuso di qualche sostanza...

    Discorso eroina...c'è ancora ed è usata. Se non sbaglio è l'oppiaceo ancora più utilizzato.

    Il naloxone non lo metterei comunque sull'ambulanza, la casistica non penso che lo renda necessario, oltre al fatto che può esser abbastanza pericoloso..e poi beh, si tornerebbe sempre al solito discorso dei farmaci sulle MSB...e per il naloxone la penso allo stesso modo.
    Ultima modifica di Giosuè; 07-02-2014 alle 04:58

  4. #3
    Ciao,nella mia zona,il problema eroina,é scomparso un venti anni or sono...Esiste ancora qualche nostalgico di tale droga,ma si tratta di pochi casi davvero,fra i quali nessun giovane.In aumento,invece,l'uso di alcoli fra i giovanissimi,droghe sintetiche,cocaina e psicofarmaci arrivati da chissà dove e spacciati fra i giovani.Direi che cambia il mezzo,la droga,ma i risultati ed i problemi correlati sono gli stesdi di tanti anni fà.Sarebbe meglio risolver la questione alla radici e domandarsi il perche di tanti affezionati alle droghe e poi risolvere la cosa...

  5. #4

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.663
    Bisogna anche considerare la qualità della droga e con cosa è tagliata. Anche questo aspetto penso abbia fatto la differenza..

  6. #5
    Io in 7 anni, mai uscita su un tossico/persona che ha assunto droghe. Anche in sede parlando si ci sono stati casi negli anni 80,primi anni 90 ma pochi casi. Ovviamente la mia realtà è una realtà di paese . sento molto spesso invece di operazioni compiute da Carabinieri che hanno permesso di arrestare spacciatori nella zona

  7. #6
    Abito sul confino con la Slovenia (proprio a meno di 1 km). L'eroina in Slo non è mai morta (e probabilmente non morirà mai) e praticamente tutta la droga del triveneto viene da lì.
    A Gorizia (40.000 abitanti) ci sono stati 8 casi nell'ultimo anno di giovani morti di overdose (uno era anche un mio amico). Quindi sì, l'eroina c'è e va forte.


    Citazione Originariamente Scritto da giulio74 Visualizza Messaggio
    Sarebbe meglio risolver la questione alla radici e domandarsi il perche di tanti affezionati alle droghe e poi risolvere la cosa...
    E' un po' come chiedere perchè la gente fa sesso senza intenzione di procreare

    P.S.
    Ultimamente sta girando una droga chiamata "fishbone", sembra che gli effetti siano simil-cocaina ma molto più forti. Qualcuno ha notizie in merito?
    Ultima modifica di Rez; 07-02-2014 alle 07:57
    Kansas sign: Asystole. Cuz it's flat, like Kansas

  8. #7
    credevo fosse una battuta...
    io uso il narcan almeno 3 volte a settimana
    non è mai andata via l'eroina
    "Non può piovere per sempre....."

  9. #8
    Milano inizio anni '90: 3-4 overdose a turno.
    Ora: 0

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Cat Visualizza Messaggio
    Il naloxone non lo metterei comunque sull'ambulanza, la casistica non penso che lo renda necessario, oltre al fatto che può esser abbastanza pericoloso..e poi beh, si tornerebbe sempre al solito discorso dei farmaci sulle MSB...e per il naloxone la penso allo stesso modo.
    Magari rispondimi in privato....perchè dovrebbe essere pericoloso il naloxone?
    Kansas sign: Asystole. Cuz it's flat, like Kansas

  11. #10

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.663
    Citazione Originariamente Scritto da Rez Visualizza Messaggio
    Magari rispondimi in privato....perchè dovrebbe essere pericoloso il naloxone?
    Perché andrebbe dosato in modo da risolvere la depressione respiratoria causata dall'oppiaceo, senza peró svegliare completamente il paziente. Se sto qua si sveglia male e non hai aloperidolo, diazepam o sedativi a disposizione per calmarlo, demolisce prima te e poi l'ambulanza..

    Se poi è sovraddosato rischi che il paziente vada in manco con evidenti segni e sintomi di crisi d'astinenza..oltre al fatto che in qualsiasi caso il paziente potrebbe essere allergico/intollerante al farmaco e, una volta che è dentro, son dolori.

    A me stanno insegnando che nel momento in cui fai un farmaco devi essere pronto a contrastare eventuali effetti indesiderati, motivo per cui si cerca sempre di avere un accesso IV prima di fare qualsiasi farmaco..non si sa mai come puó reagire un paziente.
    Ultima modifica di Giosuè; 07-02-2014 alle 11:48

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •