Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 253 di 294 PrimaPrima ... 153203243251252253254255263 ... UltimaUltima
Risultati da 2.521 a 2.530 di 2932

Discussione: Ufficiale: il coordinamento del soccorso in ambienti impervi è a capo del CNVVF

  1. #2521
    Se l'area interessata da un evento è limitata il coordinamento si fa in prossimità dell'evento e il coordinatore è logicamente un tecnico esperto, ma se è molto vasta il luogo in cui risiede la centrale di coordinamento è solitamente un'unità di crisi territoriale e la persona che coordina deve saper mettere insieme le risorse necessarie, in base alle competenze di ciascuna, la loro disponibilità numerica e alle richieste che pervengono dalla periferia. Essere tecnicamente competenti di uno piuttosto che di un'altro settore tecnico non è necessario, anzi, può essere perfino controproducente. Non occorre sapere come si fa, ma cosa si sa fare.
    Ultima modifica di Grasso_Malghese; 28-02-2018 alle 10:29

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti
     

  3. #2522
    Il rischio maggiore dovuto all'incompetenza dei pompieri in ambito montagna non lo vedo tanto nella ricerca dispersi, quanto in valanga dove le tempistiche come tutti sanno sono molto ridotte.

    Se questi si mettono in testa (o gli viene messo in testa) che devono coordinare loro le speranze di sopravvivenza per i travolti le vedo crollare ben prima del classico quarto d'ora.

    (Es. http://www.youreporter.it/video_Corn...rca_di_persone)

  4. #2523
    Citazione Originariamente Scritto da Stravecchio De Vecchionis Visualizza Messaggio
    Il rischio maggiore dovuto all'incompetenza dei pompieri in ambito montagna non lo vedo tanto nella ricerca dispersi, quanto in valanga dove le tempistiche come tutti sanno sono molto ridotte.

    Se questi si mettono in testa (o gli viene messo in testa) che devono coordinare loro le speranze di sopravvivenza per i travolti le vedo crollare ben prima del classico quarto d'ora.

    (Es. http://www.youreporter.it/video_Corn...rca_di_persone)


    senza polemica, il loro addestramento su neve è a livello "giornata bianca con la scuola". però negli ultimi anni stanno aumentando la formazione specifica e la relativa comunicazione, spingendo un sacco nella promozione di queste attività, anche se al momento sembrano un corso introduttivo di escursionismo invernale per neofiti più che un addestramento per soccorritori in ambiente innevato.

  5. #2524
    A memoria non ricordo di aver mai visto o saputo di una pretesa VVF di coordinare un intervento su valanga dove fossero impegnate squadre del Soccorso Alpino.

    L'eventualità che ciò possa accadere mi sembra più teorica che pratica.

  6. #2525
    Citazione Originariamente Scritto da Grasso_Malghese Visualizza Messaggio
    A memoria non ricordo di aver mai visto o saputo di una pretesa VVF di coordinare un intervento su valanga dove fossero impegnate squadre del Soccorso Alpino.

    L'eventualità che ciò possa accadere mi sembra più teorica che pratica.

    la pretesa teorica di un corpo dello stato, per quanto sia ridicola, ha sempre delle ripercussioni a livello pratico-organizzativo. spesso ciò che conta è fare sfoggio di talune competenze, che poi esse siano veramente acquisite e spendibili sul campo, a certi poco importa, ma ne devono pagare lo scotto tutti gli altri.

  7. #2526
    @GM: i tempi cambiano... a memoria non si era neanche mai vista una vera e propria offensiva mediatica come quella attuale da parte dei pompieri nel promuovere a tamburo battente le cosiddette "nuove competenze acquisite", come le chiamano loro.
    Si, vabbè, adesso è molto facile pubblicare testi, foto e filmati. E' anche molto più facile comprare attrezzatura tecnica. Ma questa è un'arma a doppio taglio, o anche triplo per come la stanno usando i pompieri.

    Per questo sottoscrivo in pieno quando messo sopra da soccorritorealpino http://www.soccorritori.it/showthrea...l=1#post243828

    Sempre a memoria, una situazione analoga si era creata nel soccorso in grotta quando avevano cominciato a circolare tra i pompieri le prime imbracature e attrezzi moderni. Era prassi che il soccorso speleo si accorgeva per caso di un incidente perchè nella zona di una tal grotta ad un certo punto si vedevano girare di continuo autobotti e autoscale rosse, senza che ovviamente venissero a capo di nulla (con gli infortunati di turno che ci andavano di mezzo loro malgrado).

    Purtroppo il cnvvf su questi temi è partito male e sta continuando peggio.

    ...e in valanga le tempistiche non sono le stesse che in grotta...

    p.s. a proposito di pompieri in valanga, mi sono ricordato adesso di un 412 bianco-rosso che proprio in valanga ha sgomitato non poco in mezzo agli eli 118 che portavano le squadre del soccorso alpino. E non aveva niente di determinante da mettere in campo.
    Ultima modifica di Stravecchio De Vecchionis; 08-03-2018 alle 13:48

  8. #2527
    Citazione Originariamente Scritto da Stravecchio De Vecchionis Visualizza Messaggio
    Purtroppo il cnvvf su questi temi è partito male e sta continuando peggio.

    solo il fatto che vengano pubblicizzati in foto e video calzando le ciaspole quasi con orgoglio, da' il polso della situazione delle loro capacità. (per chi ne mastica un minimo, non di soccorso ma di montagna, la ciaspola è + o - il marchio dell'ignominia)

  9. #2528
    Mah, sarà, ma il divario tecnico organizzativo su valanga è talmente enorme che davvero non vedo come, in quello specifico scenario possa mai accadere nulla di serio.

    Per quanto riguarda l'ambiente speleo le probabilità sono probabilmente maggiori, soprattutto perchè in ambito CNSAS la componente speleo non è così capillare sul territorio come per quella alpinistica. Però credo che gli operatori sul campo troverebbero più utile e conveniente cooperare che litigare.

  10. #2529
    Citazione Originariamente Scritto da Grasso_Malghese Visualizza Messaggio
    Però credo che gli operatori sul campo troverebbero più utile e conveniente cooperare che litigare.
    verissimo. poi sul campo quando ti arriva uno poco meno che obeso, 2-3 ore dopo che tu sei arrivato sul target mentre già stai scendendo, e prendendo un attimo fiato ti dice "ok, adesso comandiamo noi, se volete portateci a valle gli zaini", la cooperazione (che teoricamente è sempre la cosa più utile e auspicabile) è utile per essere arrotolata e....

  11. #2530
    Vedi che di teste calde ce ne sono in entrambi i campi...
    Non farei di ogni erba un fascio.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 4 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (1 utenti e 3 ospiti)

  1. Rez

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •