Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 301 di 312 PrimaPrima ... 201251291299300301302303311 ... UltimaUltima
Risultati da 3.001 a 3.010 di 3120

Discussione: Ufficiale: il coordinamento del soccorso in ambienti impervi è a capo del CNVVF

  1. #3001
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    No pur essendo soccorritori certificati non sono sanitari come non sono sanitari i soccorritori certificati (volontari/dipendenti) gli uniche figure sanitarie sono medici e infermieri, non per nulla nella maggior parte dei casi il cnsa ha medici e infermieri
    Al seguito.. Rez il 118 non gestisce le ricerche ma delega o allerta il soccorso alpino per effettuarle in zone impervie o montane..
    Si va bene, se vogliamo sempre menarla con questa storia andiamo pure avanti.
    Quello che intendevo io era semplicemente che l'aspetto "sanitario" (scritto apposta tra virgolette così siamo tutti contenti) in assenza di medici o infermieri, invece che da soccorritori volontari può essere gestito dai tecnici del CNSAS.

    Spero che adesso sia più chiaro
    Andrea Bosis
    Milano

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti
     

  3. #3002
    Nel senso che soccorritori volontari e tecnici cnsas dal punto di vista sanitario sono la stessa cosa. Si, ci sta.

  4. #3003
    Citazione Originariamente Scritto da Stravecchio De Vecchionis Visualizza Messaggio
    Nel senso che soccorritori volontari e tecnici cnsas dal punto di vista sanitario sono la stessa cosa. Si, ci sta.
    Era esattamente questo che intendevo.
    Andrea Bosis
    Milano

  5. #3004
    Citazione Originariamente Scritto da soccorritorealpino Visualizza Messaggio
    le leggi nazionali ci sono, ma possono creare fraintendimenti nell'interpretazione e conflitti di interesse. nel suo piccolo e per quanto non abbia valenza scientifica, ne è prova questa discussione.
    una legislazione regionale, che imposti operativamente quanto previsto dalle norme nazionali, ma che allo stesso tempo ne interpreti le necessità locali e le relative risorse, anche in base al territorio di riferimento, aiuterebbe non poco e contribuirebbe a rilassare gli animi. come del resto spiegava Rez qualche giorno fa: volenti o nolenti se le leggi sono quelle, si rispettano.
    lasciare invece carta bianca a chi ha le spalle più coperte e fa la voce più grossa, alla lunga non paga.
    Se si sente bisogno di una legge regionale per rinforzare quelle nazionali a favore del CNSAS, secondo me è come dire che quella nazionale non garantisce a sufficienza le sue prerogative.
    Nel momento che il CNSAS è formalmente inserito quale supporto alle operazioni di soccorso sanitario in zona montagnosa, impervia o ostile, non occorre aggiungere altro.
    Ultima modifica di Grasso_Malghese; 25-06-2018 alle 16:59

  6. #3005
    Bisogna vedere...

    Per esempio, a livello di recepimento della 74/2001 c'è chi è arrivato da poco (http://www.lametino.it/Ultimora/nume...o-accordo.html), chi c'è stato da subito, e chi ci deve ancora arrivare, probabilmente...

    Poi: gli ultimi due passaggi sono la riforma Madia del comparto dei pompieri (dicembre 2017) dove c'è scritto che fanno tutto "...fatte salve le attribuzioni al CNSAS...", cosa che ha fatto imbufalire qualcuno che se n'è accorto, il quale ha notato che "...di fatto questo sottrae il soccorso alpino al controllo dei vvf..." (sic).

    E ci mancherebbe altro. Un ente come il soccorso alpino che si trova ad operare il più delle volte da solo non può aspettare che arrivino indicazioni da chi, tra l'altro, non ha le competenze necessarie.

    L'altro è la riforma della protezione civile (gennaio di quest'anno) dove, sempre riguardo ai pompieri hanno scritto il famoso "assicurano l'intervento e il coordinamento" (n.b. intervento nella riforma Madia è stato cancellato perchè decisamente oltre le loro possibilità).
    Questo passaggio è stato subito preso al volo da incompetenti e sindacati vari per ribadire il "noi facciamo tutto e comandiamo dappertutto".

    Peccato che i responsabili della protezione civile hanno subito chiarito che il soccorso di un infortunato in montagna, grotta, forra, terreno impervio, ecc, cioè tutto quanto riguarda le attribuzioni del soccorso alpino, non sono ambito operativo della protezione civile. La quale evidentemente si occupa d'altro e non di interventi tecnico-sanitari.
    Ultima modifica di Stravecchio De Vecchionis; 26-06-2018 alle 05:11

  7. #3006
    ...ergo non occorrono altre leggi, ovvero altri bizantinismi, che ce n'è già d'avanzo

  8. #3007
    Citazione Originariamente Scritto da Grasso_Malghese Visualizza Messaggio
    ...ergo non occorrono altre leggi, ovvero altri bizantinismi, che ce n'è già d'avanzo
    allora non chiamiamole leggi. chiamiamole "far stare al proprio posto in maniera decisa chi si ostina a incasinare la situazione interpretando faziosamente le leggi che già ci sono a livello nazionale, disorientando l'opinione pubblica e spesso cavalcando situazioni di emergenza e profittando di sventure per il mero interesse di parte, anzichè perseguire la tutela dei cittadini"

    ma il succo è il medesimo

  9. #3008
    Citazione Originariamente Scritto da Stravecchio De Vecchionis Visualizza Messaggio

    Il disperso in montagna segnalato a seguito di mancato rientro è ricerca persona o no?

    P.S. il procuratore mi tocca vederlo tra un paio d'ore nonostante mi sia ritirato da un po', ma dopo quaranta e passa anni di consulenze ancora vengono a chiedere pareri.
    La legge n.203 14/11/12 dice di no. E anche che in caso di scomparsi bisogna avvisare le FDO...non il CNSAS.
    Kansas sign: Asystole. Cuz it's flat, like Kansas

  10. #3009
    Se è no a maggior ragione non c'entrano i pompieri.

    Dato che è in montagna è affare del soccorso alpino.

    Per le ffoo non c'è problema: basta avere pazienza e il soccorso alpino lo chiamano loro.

    ...sempre che la pazienza in attesa che la chiamata arrivi a chi è strutturato appositamente sotto tutti i punti di vista per toglierlo dai guai sia compatibile con la sua situazione sanitario-meteo-climatica...

    Auguri.

  11. #3010
    Citazione Originariamente Scritto da Rez Visualizza Messaggio
    La legge n.203 14/11/12 dice di no. E anche che in caso di scomparsi bisogna avvisare le FDO...non il CNSAS.
    intanto vi è una differenza tra scomparsi e dispersi.
    poi, in ogni piano prefettizio che trae ispirazione dalla legge succitata, c'è questo paragrafetto:

    individuare, d'intesa con i Vigili del Fuoco ed il
    Soccorso Alpino, l'eventuale presenza di
    circostanze ambientali (zona montuosa, impervia e o
    stile, ambiente ipogeo) tali da rendere
    applicabili le disposizioni di cui alla normativa v
    igente per il Corpo Nazionale Soccorso Alpino
    e Speleologico;


    che vuol dire che normalmente ci si comporta in un modo nelle ricerche; se tuttavia si è a conoscenza, o si viene a conoscenza di un terreno con determinate caratteristiche morfologiche ecc. , D'INTESA (e non d'imperio) ci si accorda per attivare il piano specifico (leggasi NORMATIVA VIGENTE) per gli ambienti di montagna.
    tradotto: la ricerca viene coordinata dal prefetto in accordo con l'eventuale magistrato, il sindaco del comune interessato e le forze dell'ordine, in cui l'aspetto tecnico è gestito dai VVF ,fatte salve le zone ed i terreni di montagna e impervi, dove - viste le maggiori esperienze, attività formative, conoscenze e capacità e soprattutto le leggi in vigore - il soccorso alpino ha un ruolo di maggior rilievo sulla conduzione tecnica dell'operazione. ciò non vuol dire, come forse qualcuno pensa (forse perchè è abituato a lavorare così), che arriva il soccorso alpino e quindi d'ora in poi tutti gli altri sono dei cretini, ma che le scelte tattiche sulla ricerca passino in maniera non arbitraria anche dal soccorso alpino.

    oltre ad essere così per legge, non mi sembra un sistema irragionevole.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 3 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 3 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •