Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 321 di 323 PrimaPrima ... 221271311319320321322323 UltimaUltima
Risultati da 3.201 a 3.210 di 3221

Discussione: Ufficiale: il coordinamento del soccorso in ambienti impervi è a capo del CNVVF

  1. #3201
    tra l'altro in una cava le operazioni di soccorso non si "limitano" al palo pescante o alla risalita/discesa della placca rocciosa o dello scavo, che quelle al limite potrebbero essere fatte anche dal soccorso alpino, ma vi è una serie di elementi come macchinari e infrastrutture di vario genere, possibili cariche esplodenti, impianti elettrici, polveri e sostanze chimiche varie (tralasciando la necessità di mettere in sicurezza massi, mezzi d'opera ecc.)per le quali il soccorso alpino non ha nemmeno i dpi adeguati. quindi in cava operano i pompieri. se poi avranno difficoltà a raggiungere la zona, lo faranno presente a chi di dovere per ricevere supporto da altri enti, oppure richiederanno il loro servizio aereo (sempre che non sia impegnato a fare a gara con l'elisoccorso sanitario o a recuperare escursionisti dispersi a 200 m dalla strada asfaltata)
    "Quando uno si informa è molto più difficile prenderlo per il culo"

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Messaggi
    Molti
     

  3. #3202
    A proposito di polveri e sicurezza. L'elicottero rischia di far casino in un intervento del genere? O meglio, Grasso, cosa valuti se ti avvicini ad una cava?
    Kansas sign: Asystole. Cuz it's flat, like Kansas

  4. #3203
    La polvere è un problema per le turbine e per i rotori, perchè è molto abrasiva, ma è anche talmente fine che può andare a intasare degli orifizi calibrati e provocare malfunzionamenti al motore.
    Quindi, a meno che il suolo non sia bagnato, atterrare in una cava è proibitivo. Solitamente lo si fa fuori dal sedime dell'impianto dove il problema non c'è o è minimo.
    quella volta che mi è capitato il terreno era asciutto e siamo atterrati in un prato a circa 500 metri. Poi sono venuti a prendere l'equipe.

    Verricello? anche qui dipende da molti fattori. La polvere può arrivare molto in alto e, se non c'è alternativa, sul punto bisogna stare più alti e meno a lungo possibile.

  5. #3204
    Nelle cave di marmo sulle Alpi Apuane in Toscana i VVF non hanno nessuna autorità, chi gestisce le cave ha un squadra apposta per gli incidenti e messa in sicurezza e in più e' il personale del 118 che coordina i soccorsi e gli gestisce. Ogni cava ha una piazzola apposta per l elisoccorso e visto che la base del Pegaso 3 e' a Massa proprio ai piedi delle cave ci sono addestramenti continui. Alcune cave poi hanno personale sanitario con un mezzo 4x4. Mai sentito di VVF fare interventi nelle cave, il soccorso alpino invece si.

  6. #3205
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Nelle cave di marmo sulle Alpi Apuane in Toscana i VVF non hanno nessuna autorità, chi gestisce le cave ha un squadra apposta per gli incidenti e messa in sicurezza e in più e' il personale del 118 che coordina i soccorsi e gli gestisce. Ogni cava ha una piazzola apposta per l elisoccorso e visto che la base del Pegaso 3 e' a Massa proprio ai piedi delle cave ci sono addestramenti continui. Alcune cave poi hanno personale sanitario con un mezzo 4x4. Mai sentito di VVF fare interventi nelle cave, il soccorso alpino invece si.
    penso che se si verifichi un crollo o un incidente che vede coinvolto un mezzo d'opera, i primi che intervengono per forza di cose sono gli addetti al soccorso delle cave. dopodichè anche il 118 - che pure coordina la componente sanitaria - ha necessità di un soccorso tecnico. e questo, per mezzi attrezzature e competenze lo devono e possono fare solo i vvf. Diverso è il caso di un malore o un trauma senza coinvolgimento di elementi naturali o artificiali (es. infarto a un operatore o scivolata di una persona): in questo caso il soccorso tecnico "puro" non è sempre imprescindibile e il 118 può agire anche senza vvf.
    "Quando uno si informa è molto più difficile prenderlo per il culo"

  7. #3206
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Nelle cave di marmo sulle Alpi Apuane in Toscana i VVF non hanno nessuna autorità, chi gestisce le cave ha un squadra apposta per gli incidenti e messa in sicurezza e in più e' il personale del 118 che coordina i soccorsi e gli gestisce. Ogni cava ha una piazzola apposta per l elisoccorso e visto che la base del Pegaso 3 e' a Massa proprio ai piedi delle cave ci sono addestramenti continui. Alcune cave poi hanno personale sanitario con un mezzo 4x4. Mai sentito di VVF fare interventi nelle cave, il soccorso alpino invece si.
    Leggenda o immane idiozia. Non esiste luogo di lavoro dove i VVF non possono entrare e lavorare.
    Se il CS lo ritiene opportuno può anche porre sotto sequestro la cava, impedendo a chiunque (compreso il proprietario) di entrare.

    .. oltre che procedere all'arresto di chiunque ne intralci il lavoro
    Ultima modifica di Rez; 24-10-2018 alle 14:30
    Kansas sign: Asystole. Cuz it's flat, like Kansas

  8. #3207

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.742
    In effetti i VVF mai intervenuti nelle cave sulle Apuane....:
    https://www.ilmattino.it/primopiano/...e-1669865.html
    http://iltirreno.gelocal.it/versilia...aio-1.16921518
    https://www.rainews.it/tgr/toscana/v...71ae4323e.html

    ...e molti altri, basta mettere "Vigili del fuoco cave" in google....
    Ultima modifica di Giosuè; 24-10-2018 alle 16:30

  9. #3208
    Citazione Originariamente Scritto da soccorritorealpino Visualizza Messaggio
    penso che se si verifichi un crollo o un incidente che vede coinvolto un mezzo d'opera, i primi che intervengono per forza di cose sono gli addetti al soccorso delle cave. dopodichè anche il 118 - che pure coordina la componente sanitaria - ha necessità di un soccorso tecnico. e questo, per mezzi attrezzature e competenze lo devono e possono fare solo i vvf. Diverso è il caso di un malore o un trauma senza coinvolgimento di elementi naturali o artificiali (es. infarto a un operatore o scivolata di una persona): in questo caso il soccorso tecnico "puro" non è sempre imprescindibile e il 118 può agire anche senza vvf.
    Sarebbe interessante leggere qualcosa di "legale".
    Sempre senza critica: un'eventuale aiuto da parte del soccorso alpino, come viene inquadrato? Cioè, se uno del CNSAS si fa male (anche aspirando "solamente" la polvere, che è già di per se devastante per i polmoni), è coperto o agisce a suo rischio e pericolo?
    Kansas sign: Asystole. Cuz it's flat, like Kansas

  10. #3209
    Citazione Originariamente Scritto da Rez Visualizza Messaggio
    Sarebbe interessante leggere qualcosa di "legale".
    Sempre senza critica: un'eventuale aiuto da parte del soccorso alpino, come viene inquadrato? Cioè, se uno del CNSAS si fa male (anche aspirando "solamente" la polvere, che è già di per se devastante per i polmoni), è coperto o agisce a suo rischio e pericolo?
    Sulla inalazione di polveri, che sviluppa patologie a distanza anche di diverso tempo, non saprei risponderti. Ma penso vi sia comunque copertura se si riesce a collegare la causa all'effetto (trafila che immagino sia lunga e articolata). Per quanto riguarda un infortunio traumatico o di altro genere è sempre coperto purchè vi sia stata una motivazione per cui si richiede l'intervento che abbia a che fare, almeno marginalmente con la mission ufficiale del corpo, e un'attivazione ufficiale (centrale operative varie, prefettura, dipartimento protezione civile ecc.) e il tecnico infortunato abbia utilizzato tutti i dpi in suo possesso e dotazione.

    Ovviamente sugli interventi che rientrano tra i compiti d'istituto vvf, come la cava, essi sono responsabili della sicurezza di altri enti che operano. Allo stesso modo in cui il soccorso alpino, nei suoi ambiti d'isituto, è responsabile degli altri operatori (vvf compresi)
    "Quando uno si informa è molto più difficile prenderlo per il culo"

  11. #3210
    Mi sa che non avete mai visto una cava di marmo. Primo per spostare un blocco di marmo ci vogliono attrezzature speciali che i vvf non hanno. Secondo le cave sono difficili da accedere e lontane dalla postazione dei vvf. Esiste il soccorso cave gestito in genere da personale dipendente. Niente vieta ai vvf di fare esercitazioni nelle cave ma nell intervenire e gestire c’è ne passa, anche perché nessuno meglio di chi lavora in cava sa come mettere in sicurezza. Sugli articoli pubblicati mi sa di vera e propria pubblicità.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 3 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 3 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •