Giomedia.it
REAS
Progetto Emergenza
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 1 di 241 1231151101 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 2405

Discussione: Ufficiale: il coordinamento del soccorso in ambienti impervi è a capo del CNVVF

  1. #1
    Ropivacaina
    Guest

    Ufficiale: il coordinamento del soccorso in ambienti impervi è a capo del CNVVF


  2. # ADS
     

  3. #2

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.618
    Inserzioni Blog
    1
    assolutamente d'accordo .

  4. #3

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.461
    Che ci sono zone (tipo la mia) dove il cnsas è molto più "capace" dei VVF in questo tipo di interventi (e, infatti, è lui che fa tutto, praticamente), altre dove son "meglio" i vvf. Una legge generale simile la troveró valida nel momento in cui ovunque i vvf saranno "migliori" del cnsas in questo ambito.

  5. #4
    ma che coordinino pure, l'importante è che alla fine l'intervento venga svolto dal CNSAS.

  6. #5

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.618
    Inserzioni Blog
    1
    Attenzione leggete meglio nessuno leva nulla a nessuno . Quello semmai che si leva è il "coordinamento" ad una associazione di volontariato , per restituirlo ad altri soggetti maggiormente idonei . La partecipazione alle ricerche e le COMPETENZE specifiche rimangono......

  7. #6

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.461
    Appunto. Chi svolge con più competenza in un determinato luogo un determinato compito dovrebbe essere lui a coordinare.. Da me ci son ben pochi VVF che partecipano a ricerche in zone impervie e anche come competenze sia tecniche che di coordinamento son decisamente inferiori al cnsas. Che senso ha farlo coordinare ai VVF? Capisco se succede quando la situazione è l'opposto, dove sarebbe assurdo far coordinare al cnsas.. Ma non si puó fare una cosa "generale" se ci sono queste differenze territoriali..

  8. #7

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.618
    Inserzioni Blog
    1
    i VVF hanno le tecnologie , i mezzi (UCL) e le competenze (TAS 1 e TAS2) che il CNSAS non ha . Per quanto riguarda l'alta montagna nulla da dire . Ma in tutto il resto , pur riconoscendo grande competenza , è meglio se vengono "coordinati". Ed inoltre esistono funzioni istituzionali e attribuzioni che il CNSAS non può possedere .
    Ultima modifica di montag140465; 30-04-2014 alle 17:36

  9. #8
    Ropivacaina
    Guest
    La questione non è chi è più bravo e chi meno.
    La questione è che il CNVVF (in questo caso) sono pubblici ufficiali e agenti di pubblica sicurezza mentre i componenti del CNSAS (in questo caso) no. Perciò se c'è da andare davanti ad un magistrato secondo voi lui chi chiama? A mio parere è giusto che si sia chiarito questo aspetto molto importante. Ben venga la collaborazione con gli enti volontaristici ma rispettando sempre i compiti istituzionali.

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Ropivacaina Visualizza Messaggio
    La questione non è chi è più bravo e chi meno.
    La questione è che il CNVVF (in questo caso) sono pubblici ufficiali e agenti di pubblica sicurezza mentre i componenti del CNSAS (in questo caso) no. Perciò se c'è da andare davanti ad un magistrato secondo voi lui chi chiama? A mio parere è giusto che si sia chiarito questo aspetto molto importante. Ben venga la collaborazione con gli enti volontaristici ma rispettando sempre i compiti istituzionali.
    Chiama tutti.. tanto CNVF, CNSAS o qualsiasi altro ente coordini, se tu eri sul paziente e i danni sono attribuiti al tuo intervento, ne rispondi tu. Si, anche se ti han ordinato di fare qualcosa o qualcos'altro.

  11. #10
    Ropivacaina
    Guest
    Skiermars hai ragione, ma solo sotto l'aspetto medico, sotto l'aspetto tecnico del soccorso fidati che non vado io davanti al magistrato.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 5 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 5 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •