Giomedia.it
REAS
Progetto Emergenza
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 230 di 241 PrimaPrima ... 130180220228229230231232240 ... UltimaUltima
Risultati da 2.291 a 2.300 di 2405

Discussione: Ufficiale: il coordinamento del soccorso in ambienti impervi è a capo del CNVVF

  1. #2291
    Citazione Originariamente Scritto da montag140465 Visualizza Messaggio
    Pura cialtroneria. Esistono leggi , regolamenti e procedure . Uno non fa come gli pare. Anche se abbiamo capito che questo a qualcuno brucia tantissimo .
    A quanto pare non sembrerebbe, di regolamenti c’è ne sono ma non si capisce bene come funzionino,la delibera Madia sembra dare ragione al soccorso alpino e i VVFF dicono il contrario, sarà. Resta di fatto che se ti piaccia o no se il soccorso e’ tecnico sanitario e’ il 118 a intervenire con il proprio personale e mezzi..

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Messaggi
    Molti


     

  3. #2292
    Citazione Originariamente Scritto da Lucadrago54 Visualizza Messaggio
    non si racconta nulla di nuovo, serve una miglior definizione dei soccorsi speciali da parte del CNVVF e lo stabilimento di confini, ormai le attività tipo SAF sono diffuse in tutta europa, certo una cosa è dire "soccorso speciale", del tipo SAR, USAR, soccorsi in altezza etc, un altra montagna, caverna, forra... il conapo tutti i torti però non li ha, uno dei vertici dei VVF è un dipartimento intero (Dipartimento dei vvf, soccorso pubblico e difesa civile) sarebbe bello se detto istituto tagliasse due parti dal suo nome, al pari del dipartimento di pubblica sicurezza cui fanno capo non solo la polizia di stato, ma anche carabinieri e gdf con le ATPI... se esistesse un dipartimento di pubblico soccorso cui dovrebbero fare capo tutte le parti tirate in causa quando si parla di soccorso, penso che buona parte dei problemi in tema di giurisdizione e coordinamento verrebbero risolti!
    però perdonami, ma in quel comunicato hanno riportato una sfilza di interventi che (pare di capire) sono assolutamente pertinenti col mandato del soccorso alpino; perchè attaccare per partito preso? forse perchè durante l'ultimo di questi interventi hanno usato una trancia per spaccare un lucchetto senza aspettare i vvf? siamo veramente ridotti a questo pur di avere un pretesto con delegittimare la gente che non ci sta simpatica? chi critica senza argomentare sparando nel mucchio o dicendo "si perchè è così" per me ha sempre torto a prescindere

  4. #2293
    Non avete ancora capito e dai toni di montag si capisce cosa vogliono i VVFF. I VVFF vogliono L esclusiva su tutti i soccorsi non solo il coordinamento. Vogliono fare soccorso tecnico sanitario che e’ esclusiva 118, vogliono usare i loro elicotteri (che non sono a norma) e coordinare anche in zone dove non gli compete. La legge Madia mi sembrava molto chiara ma per i VVFF non sembra così..

  5. #2294

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.618
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    A quanto pare non sembrerebbe, di regolamenti c’è ne sono ma non si capisce bene come funzionino,la delibera Madia sembra dare ragione al soccorso alpino e i VVFF dicono il contrario, sarà. Resta di fatto che se ti piaccia o no se il soccorso e’ tecnico sanitario e’ il 118 a intervenire con il proprio personale e mezzi..
    Certo , un analfabeta funzionale avrebbe difficoltà a capire , la stessa che avrebbe a comprendere un fumetto di Topolino . Comincia da lì magari .

  6. #2295

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.461
    Ricominciate da capo? Basta...

  7. #2296
    Giosuè e’ un forum aperto quindi si discute.. Montag secondo te la legge Madia cosa dice?

  8. #2297

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.461
    Sei già stato abbondantemente avvisato che non è questo il modo di farlo. Quindi basta battibecchi.

  9. #2298
    L'interpretazione di leggi, regolamenti e procedure è quasi sempre diversa a seconda degli occhi che leggono.
    Da un lato c'è sicuramente un comprensibile interesse rigirare la frittata a proprio vantaggio, ma dall'altro c'è un modo di scrivere leggi e regolamenti che sembra fatto apposta affinchè ognuno ci possa trovare la propria ragione (e soprattutto il torto dell'altro). Questo genera conflitti che servono a dare pane ad avvocati e giuristi, ovvero a quella stessa categoria di persone che, transitando per l'arena politica, scrivono leggi e regolamenti.
    Mi par proprio di vedere: il popolo è nell'arena; i giuristi lanciano le leggi dagli spalti e quello si scanna per lo spasso generale, invocando un pollice verso a danno dell'avversario di turno.

  10. #2299
    Ho solo espresso il mio parere e basta, poi se lo interpreti come battibecco be non so che dire.. Grasso come non darti ragione. Giosuè te lo ripeto e’ un forum e la gente discuterà sempre e non ci dovrebbe essere censura almeno che non si vada nelle offese pesanti...

  11. #2300
    Citazione Originariamente Scritto da Grasso_Malghese Visualizza Messaggio
    L'interpretazione di leggi, regolamenti e procedure è quasi sempre diversa a seconda degli occhi che leggono.
    Da un lato c'è sicuramente un comprensibile interesse rigirare la frittata a proprio vantaggio, ma dall'altro c'è un modo di scrivere leggi e regolamenti che sembra fatto apposta affinchè ognuno ci possa trovare la propria ragione (e soprattutto il torto dell'altro). Questo genera conflitti che servono a dare pane ad avvocati e giuristi, ovvero a quella stessa categoria di persone che, transitando per l'arena politica, scrivono leggi e regolamenti.
    Mi par proprio di vedere: il popolo è nell'arena; i giuristi lanciano le leggi dagli spalti e quello si scanna per lo spasso generale, invocando un pollice verso a danno dell'avversario di turno.
    trattandosi di soccorso a persone, trovo che questa legislazione ambigua sia dannosa, anche se a dire il vero documenti che affidano ai vvf il coordinamento dei soccorsi in montagna non esistono; esistono ciroclari interne (la "musolino" se non sbaglio) in cui si propone ai prefetti di considerare altre ipotesi;invece le leggi, per quanto lacunose interpretabili e ambigue, affidano il soccorso in montagna al cnsas. non cito i famosi pronunciamenti del consiglio di stato poichè essi invalidano i ricorsi del cnsas non nel merito ma nella forma, ribadendo nei dispositivi infatti quanto già stabilito nelle leggi. L'assurdità è che nel 2017 e con il territorio italiano che per 4/5 è montuoso o collinare, lo stato italiano non abbia ancora preso atto di tale conflitto e preso in mano la situazione per stabilire chi, dove, come e quando deve intervenire in determinati scenari, e soprattutto non abbia provveduto a far coesistere (d'imperio se necessario) proficuamente e in modo integrato le varie declinazioni del soccorso. come in tanti altri ambiti abbiamo potenzialità enormi, ma ci perdiamo in personalismi ed interessi di bottega.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 4 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (1 utenti e 3 ospiti)

  1. Giosuè

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •