Giomedia.it
REAS
Progetto Emergenza
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 235 di 241 PrimaPrima ... 135185225233234235236237 ... UltimaUltima
Risultati da 2.341 a 2.350 di 2405

Discussione: Ufficiale: il coordinamento del soccorso in ambienti impervi è a capo del CNVVF

  1. #2341

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.461
    Ma vah. Il TE fa lo stesso identico servizio del SAF sul Drago ligure, nè qualcosa di più, nè di meno (poi potrete disquisire fino alla nausea delle differenze di formazione e quello che volete..ma in quel momento son chiamati a fare il medesimo lavoro). Non c’entra una mazza con i tempi di attivazione delle squadre CNSAS. Non è che se su una missione inviano squadre di terra ed elicottero si può dire che il CNSAS esce in 2-3 minuti dalla chiamata perché c’è un suo membro sull’elicottero. Se è in posto è in posto come membro del team dell’elisoccorso, non come soccorritore del soccorso alpino allertato per l’evento. Esattamente come lo sarebbe uno dei due SAF del Drago ligure.

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti


     

  3. #2342
    Mi dispiace giosue ma secondo me non hai ragione. Chi fa i recuperi in parete con L elicottero? Sicuramente non le squadre di terra. Il TE e’ in elicottero come membro del soccorso alpino e serve per interventi in zone impervie o di montagna. Spesso viene sbarcato in zone poco accessibili per far si che sia messo tutto in sicurezza per lo sbarco del personale sanitario. Spesso ho visto L elicottero sulle apuane fare interventi senza L ausilio delle squadre di terra perché il TE era in grado di operare da solo, poi se c’è bisogno di altro personale in genere L Elisoccorso imbarca anche le squadre di terra..

  4. #2343

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.618
    Inserzioni Blog
    1
    Il TE viene in tutto e per tutto sostituito dai saf . L' unica cosa che posso eccepire è che i saf lavorano sempre in coppia , e che cosa ancora più importante il saf è anche soccorritore fluviale e quindi esperto nuotatore. Che in Liguria come altrove non è mai male....

  5. #2344

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.618
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da galceti74 Visualizza Messaggio
    Sui tempi di attivazione posso anche darti ragione (talvolta; del resto i tecnici CNSAS non stanno in una caserma pronti a partire. Sono, appunto, volontari), ma su conoscenza dei luoghi ed esperienza di montagna nessun ente, statale o meno, può vantarne una pari al CNSAS.
    Vuoi dirmi che ogni tecnico del cnsas ha l' esatta conoscenza di tutte le zone impervie del territorio provinciale ? Se fosse così chapeau !

  6. #2345

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.461
    Vabbé Mad, lascio perdere. Tanto è inutile

  7. #2346

    OLTRE 3000 MESSAGGI

    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.461
    Citazione Originariamente Scritto da montag140465 Visualizza Messaggio
    Vuoi dirmi che ogni tecnico del cnsas ha l' esatta conoscenza di tutte le zone impervie del territorio provinciale ? Se fosse così chapeau !
    Per quel che posso dire dalla mia esperienza si, ogni tecnico conosce a menadito l’area di competenza della propria delegazione. Per eventi fuori zona si può sempre far affidamento, anche per il TE (in quel caso prendendolo a bordo o discutendone a voce), sulle conoscenze del capostazione e/o degli altri membri CNSAS della delegazione di zona.

  8. #2347
    Citazione Originariamente Scritto da montag140465 Visualizza Messaggio
    Vuoi dirmi che ogni tecnico del cnsas ha l' esatta conoscenza di tutte le zone impervie del territorio provinciale ? Se fosse così chapeau !
    questo no. ma in linea di massima, vivendo in zona e facendo assidua attività in zona, ne ha certamente di più di uno che parte con l'elicottero dalla base in una città a 300km (o col defender nel capoluogo più vicino) e che magari quella località l'ha vista solo su una cartina

  9. #2348
    Citazione Originariamente Scritto da Giosuè Visualizza Messaggio
    Vabbé Mad, lascio perdere. Tanto è inutile
    Bravo Giosuè fai così che e’ meglio... Montag si ogni membro del soccorso alpino conosce il proprio territorio in maniera precisa a differenza dei VVFF che non vengono dalla stessa zona e devono usare sempre la cartografia per sapere dove andare e perdere tempo.. Non penso che un vvvff SAF che viene dalla provincia di Roma sappia dove sia la vi xyx nel gruppo del Sella mentre chi e’ nel soccorso alpino sa tutte le vie a memoria e le conosce come le proprie tasche.

  10. #2349

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.618
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da soccorritorealpino Visualizza Messaggio
    questo no. ma in linea di massima, vivendo in zona e facendo assidua attività in zona, ne ha certamente di più di uno che parte con l'elicottero dalla base in una città a 300km (o col defender nel capoluogo più vicino) e che magari quella località l'ha vista solo su una cartina
    E magari la conosce bene perché ci vive . Ciò che è valido per il volontario cnsas lo è anche per il saf.

  11. #2350

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.618
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da mad doctor Visualizza Messaggio
    Bravo Giosuè fai così che e’ meglio... Montag si ogni membro del soccorso alpino conosce il proprio territorio in maniera precisa a differenza dei VVFF che non vengono dalla stessa zona e devono usare sempre la cartografia per sapere dove andare e perdere tempo.. Non penso che un vvvff SAF che viene dalla provincia di Roma sappia dove sia la vi xyx nel gruppo del Sella mentre chi e’ nel soccorso alpino sa tutte le vie a memoria e le conosce come le proprie tasche.
    Certo anche quando arrivano da trenta km di distanza . Questa è una vera arrampicata. Sugli specchi . Concordo che i membri di una stazione conoscano le zone limitrofe più o meno a menadito . Ma non sempre ad intervenire è il personale della stazione di competenza.quindi la supposta opinione che il cnsas conosce SEMPRE la zona è ben distante dall' essere regola.
    Ultima modifica di montag140465; 01-12-2017 alle 14:00

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 6 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (1 utenti e 5 ospiti)

  1. Giosuè

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •