Giomedia.it
CivilProtect2018
emergency live
Formazione EMO
Bollanti

vuoi qua la tua pubblicità?
Pagina 308 di 323 PrimaPrima ... 208258298306307308309310318 ... UltimaUltima
Risultati da 3.071 a 3.080 di 3221

Discussione: Ufficiale: il coordinamento del soccorso in ambienti impervi è a capo del CNVVF

  1. #3071

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.742
    Come immaginavo...

  2. # ADS
    Spot
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    Italia
    Messaggi
    Molti
     

  3. #3072
    L elisoccorso 118 99% delle volte e’ il primo mezzo a giungere sull infortunato in zona Montana o impervia e ha sempre il medico e tecnico soccorso alpino quindi il problema non sussiste. Se negli interventi a cui ho partecipato anni fa il soccorso alpino arriva a piedi aveva sempre un medico con se o nei rari casi non c’era era il medico dell ambulanza e quasi sempre interveniva L elisoccorso.. Poi niente vieta di spostare il paziente se in zona pericolosa senza medico ma in genere aspettavano sempre. Quando torno in Italia giosue chiedo al responsabile della stazione di Lucca come funzionano le cose visto che e’ vicino di casa di mi pa’ e lo conosco da una vita, e’ pure medico del soccorso alpino oltre essere medico anestesita..

  4. #3073

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.742
    Vedrai che smentirà sia la storia della legge, sia quella che per ogni intervento c’è almeno un medico.

    Per il discorso “nel 99% dei casi arriva l’elicottero per primo con sempre medico a bordo” allora cambia nulla se a terra ci sono VVF o CNSAS..

  5. #3074
    Citazione Originariamente Scritto da Giosuè Visualizza Messaggio
    allora cambia nulla se a terra ci sono VVF o CNSAS..
    ...mi permetto di dissentire...
    se per "a terra" intendi in un prato o una cunetta allora forse si, se per a terra intendi (rimaniamo in toscana) le apuane o il crinale tosco emiliano, allora cambia e parecchio.

    ...tempi, conoscenza del posto, attrezzature, abbigliamento, capacità di movimentazione, preparazione fisica...
    "Quando uno si informa è molto più difficile prenderlo per il culo"

  6. #3075

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di Giosuè
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Lago di Como
    Messaggi
    5.742
    Intendevo sulla presenza sanitaria..

  7. #3076
    Lasciando da parte tutte le polemiche e commenti soccorso alpino vs VVF, devo dire vedendo le immagini il lavoro eccezionale che i VVFF stanno facendo a Genova, tutti i canali qui in UK elogiano giustamente il loro operato e il loro coraggio. Questo e’ quello che sono bravi a fare.

  8. #3077

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.843
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da Stravecchio De Vecchionis Visualizza Messaggio
    Sarebbe anche condivisibile quello che scrivi, se non fosse che i pompieri sono stati capaci di spostare un elicottero da Bologna all'Alta Carnia... ...per un morto.

    ...e non è stata l'unca prodezza di questo genere, purtroppo.
    se tu avessi letto l'intervento di Grasso Malghese avresti appreso che lo spostamento di un cadavere è disposto dal magistrato di turno . E se il magistrato dispone che il recupero deve essere fatto dai VVf o dalla GdiF interverrà l'elicottero VVF o GdiF . E' un compito istituzionale . Che non credo che costi di più che affittare due elicotteri ad una compagnia privata . O no ? le ragioni si possono comunque chiedere al magistrato . Non è semplice , magari alla prossima occasione glielo si può chiedere .

  9. #3078

    OLTRE 3000 MESSAGGI
    L'avatar di montag140465
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    provincia Milano est ( ma Genova rimane nel cuore e nell'anima )
    Messaggi
    4.843
    Inserzioni Blog
    1
    Citazione Originariamente Scritto da Cinghialeferito Visualizza Messaggio
    Ieri in alto appennino parmense (ca. 1500 metri) c'è stato un intervento per una escursionista con gamba fratturata in seguito ad una caduta su sentiero; sul posto tre squadre del Soccorso Alpino e ambulanza + automedica in attesa al parcheggio. Nel sistema emiliano-romagnolo, vengono avvisati per conoscenza degli interventi del CNSAS anche i Vigili del Fuoco (in seguito a "trattative", chiamiamole così, sindacali), che nel 99% delle volte poi si auto-attivano a loro propria discrezione: sono partiti dalla pianura con autopompa e autoscala (entrambi si sono fermati a 10 km dal parcheggio perchè l'autopompa è andata in panne). Quello che mi chiedo è: ha senso mandare 2 cammion di dimensioni enormi e strutturati per compiere servizio in città o in incendio per effettuare un recupero di ferito in alta montagna? e tralasciando il fatto che abbiano avuto dei problemi tecnici (che succedono a tutti), se nel frattempo i Vigili del Fuoco avessero avuto una chiamata per un intervento appropriato, cosa sarebbe successo? Io non capisco da cosa nasce questa volontà di competere con il Soccorso Alpino.

    Boooh
    Perchè bisogna raccontare fandonie di questo tipo ? Anche un idiota capirebbe che lo sono . Esistono delle procedure con relativi invii di automezzi . Ed esistono procedure di allertamento concordate dalle UTG (le Prefetture) che sono una cosa un tantino differente . Ah , già , dimenticavo che anche questo non lo sapevate . Studiatevene un'altra la prossima volta .

  10. #3079
    Citazione Originariamente Scritto da montag140465 Visualizza Messaggio
    se tu avessi letto l'intervento di Grasso Malghese avresti appreso che lo spostamento di un cadavere è disposto dal magistrato di turno . E se il magistrato dispone che il recupero deve essere fatto dai VVf o dalla GdiF interverrà l'elicottero VVF o GdiF . E' un compito istituzionale . Che non credo che costi di più che affittare due elicotteri ad una compagnia privata . O no ? le ragioni si possono comunque chiedere al magistrato . Non è semplice , magari alla prossima occasione glielo si può chiedere .
    Il magistrato delega la forza di polizia sul posto e sono loro a decidere chi far intervenire. Il buon rapporto tra forze di polizia e soccorso alpino fa si che sono in genere i soccorritori del soccorso alpino a spostare il cadavere da luoghi impervi o montani con o senza elicottero. I recenti interventi in toscana lo dimostrano..

  11. #3080
    Citazione Originariamente Scritto da montag140465 Visualizza Messaggio
    Perchè bisogna raccontare fandonie di questo tipo ? Anche un idiota capirebbe che lo sono . Esistono delle procedure con relativi invii di automezzi . Ed esistono procedure di allertamento concordate dalle UTG (le Prefetture) che sono una cosa un tantino differente . Ah , già , dimenticavo che anche questo non lo sapevate . Studiatevene un'altra la prossima volta .
    Montag non hai risposto a dovere. Ti chiedeva che senso ha mandare autopompe e soprattutto da lontano. Gia dimenticavo i VVF non sono cosi capillari sull appennino rispetto al soccorso alpino
    Ultima modifica di mad doctor; 20-08-2018 alle 17:46

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 3 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 3 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •